Green - 24 gennaio 2023, 08:26

Fattorie sociali, parte un corso gratuito per gli agricoltori

Partirà il prossimo 31 gennaio il corso gratuito per fattorie sociali, un'attività in grande espansione nel mondo dell'agricoltura. In Veneto sono 37 le fattorie sociali, gran parte delle quali nelle province di Vicenza e Verona, ma in diffusione anche negli altri territori.

Fattorie sociali, parte un corso gratuito per gli agricoltori

Le fattorie sociali sono un’attività in grande espansione nel mondo dell’agricoltura, dato che la cura dell’orto, delle erbe officinali e degli animali possono aiutare le persone fragili a reinserirsi nella società e ricostruire un proprio progetto di vita. Perciò Erapra, ente di formazione di Confagricoltura Veneto accreditato per la formazione continua, organizza un corso gratuito di cento ore, “Fattorie sociali”, che partirà il 31 gennaio e verrà svolto da docenti altamente qualificati. La parte teorica verrà svolta in modalità Fad, mentre quella esperienziale con visita di alcune fattorie sociali del Veneto.

Spiega il direttore di Confagricoltura Veneto ed Erapra, Massimo Chiarelli: «Nell’elenco regionale delle fattorie sociale del Veneto sono iscritte 37 fattorie sociali, gran parte delle quali nel Vicentino e nel Veronese, ma che si stanno diffondendo in tutte le province – spiega -. Le attività svolte sono diverse: dall’inserimento socio-lavorativo alla reintegrazione sociale degli ex detenuti; dai percorsi abilitativi e riabilitativi alle iniziative educative e assistenziali per persone in situazioni di marginalità sociale; dai servizi ludico-ricreativi ai micronidi».

Aggiunge: «Gli spazi delle aziende agricole, sia esterni che interni, sono attrezzati e rispondenti alle normative di sicurezza, per assicurare in ogni periodo dell’anno la continuità delle attività all’interno dei percorsi occupazionali, terapeutici e riabilitativi individuati per ogni persona. Le fattorie sociali sono un’attività connessa sostenuta da investimenti iniziali della regione, tramite il Psr, che offre servizi finalizzati all’inclusione sociale di persone svantaggiate. E possono essere una risorsa in ambito agricolo per ampliare la gamma di occupazione e di reddito».

 

Il corso gratuito è destinato agli imprenditori agricoli, ai coadiuvanti familiari, ai partecipi familiari, ai familiari conviventi e ai dipendenti agricoli a tempo indeterminato o determinato, ma assunti per tutto il periodo di svolgimento del corso.

Le date del corso sono: 

  • 31 gennaio;
  • 3, 6, 9, 14, 15, 21, 23, 28 febbraio; 
  • 2, 7, 9, 14, 16, 21,23, 28, 30 marzo;
  • 4, 6, 11, 13 e 17 aprile. 

Le uscite interesseranno tre giornate intere nel mese di aprile (indicativamente 6, 11 e 13). La frequenza minima è pari al 70% delle ore. Informazioni: sicurezzalavoro@<wbr></wbr>unioneagricoltoripd.it oppure ai numeri 049 8223566 o 392 9243619.

SU