Associazioni | 18 gennaio 2023, 17:53

Gianmarco Russo nuovo direttore di Confindustria Veneto Est

Il direttore della finanziaria regionale Veneto Sviluppo si accinge a una nuova sfida. Arrivano i complimenti di Luca Zaia.

Gianmarco Russo nuovo direttore di Confindustria Veneto Est

A pochi giorni dall'efficacia dell'accordo di integrazione che ha dato vita a Confindustria Veneto Est - Area Metropolitana Venezia Padova Rovigo Treviso, il Consiglio di Presidenza e il Consiglio Generale della nuova associazione, la seconda Territoriale del Sistema Confindustria con oltre 5.000 imprese associate per 270.000 collaboratori, si sono riuniti ieri per la prima volta nella sede di Venezia, sotto la guida del presidente Leopoldo Destro.

Il Consiglio di presidenza ha completato la nuova squadra con l'attribuzione delle deleghe e ha deliberato all'unanimità la nomina di Gianmarco Russo quale nuovo direttore generale.

L'incarico decorrerà dal primo aprile e consentirà un graduale avvicendamento con l'attuale direttore generale Giuseppe Milan.

La nuova squadra che guiderà Confindustria Veneto Est è al servizio di un'area vasta metropolitana che rappresenta il 55% del valore aggiunto industriale del Veneto e il 6,8% di quello italiano. Nel 2021 ha generato 32,5 miliardi di euro di export, ossia il 46,2% del totale veneto e il 6,3% di quello nazionale.

«Complimenti e buon lavoro alla nuova squadra che Confindustria Veneto Est si è data con concretezza e velocità, come si conviene a chi sa fare impresa e complimenti al nuovo Direttore Generale dell’Associazione Gianmarco Russo, che ha sinora contributo con perizia e grande professionalità alla direzione della finanziaria regionale Veneto Sviluppo e che ora si accinge a una nuova esaltante sfida».

Così si esprime il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commentando i nuovi assetti associativi di Confindustria Veneto Est, scaturiti dal Consiglio di Presidenza tenutosi oggi.

«Veneto sviluppo - aggiunge Zaia - ha portato avanti egregiamente la sua missione di supporto alle imprese, ma ha anche saputo intraprendere un cammino di innovazione che nel prossimo futuro porterà ancora nuova linfa di idee e azioni da mettere in campo».

«Russo, - conclude il Presidente - con la sua esperienza, saprà portare capacità non comuni al servizio delle imprese. A lui e all’intera Confindustria va il mio grande augurio di buon lavoro».