Imprese - 16 novembre 2022, 13:19

Famiglie e bambini alla scoperta dell'olio assieme a Frantoio Bonamini

Domenica scorsa si è tenuta nella sede del Frantoio ad Illasi la tradizionale Festa dell'Olio. Un'occasione unica (e partecipata) per immergersi in un'esperienza fatta di tradizioni e di sapori.

Famiglie e bambini alla scoperta dell'olio assieme a Frantoio Bonamini

Si è conclusa con grande successo l’edizione 2022 della Festa dell’Olio firmata Frantoio Bonamini. Una grande partecipazione di pubblico per le molte attività proposte durante l’arco della giornata andate tutte sold out.

 

Due lezioni, sei visite guidate tra gli ulivi e il frantoio, 2 momenti di intrattenimento per i più piccoli, il tutto condito da degustazioni enogastronomiche; una celebrazione dove il prezioso oro verde è stato davvero il protagonista, dall’olivo al piatto, in tutte le sue forme. Giancarlo Bonamini ha accompagnato gli ospiti in passeggiate tra gli ulivi adiacenti all’azienda in una immersione a 360 gradi tra curiosità e aneddoti legati all’affascinante mondo dell’extravergine. Per entrare nel vivo dell’esperienza i più coraggiosi hanno anche provato l’utilizzo dell’abbacchiatore, toccando con mano il faticoso processo di raccolta.

 

Dalla tradizione all’innovazione con Sabrina Bonamini alla scoperta del nuovo Frantoio 4.0 nato con l'obiettivo di ottenere una maggior qualità a fronte di un azzeramento dello spreco delle materie prime, grazie ad una tecnologia all’avanguardia.

Il coinvolgimento multisensoriale è culminato in due momenti in cui il Dottor Enzo Gambin, Direttore del Consorzio di Tutela Olio Extravergine di Oliva Veneto D.O.P, ha messo a disposizione il suo enorme bagaglio culturale. Insieme ad Antonio Volani, consulente A.I.P.O, ha guidato gli attenti presenti in un percorso formativo davvero coinvolgente: dalla storia della coltivazione degli ulivi nell’area veronese e il suo mutamento dovuto ai cambiamenti climatici e alle glaciazioni alle proprietà e benefici che la “spremuta di olive” porta in tavola.

Per finire il pubblico è stato accompagnato nei passaggi che contraddistinguono una vera e propria degustazione di olio per percepirne fragranze e aromi mentre i bambini affidati alla cuoca "La Cucina di Roberta” si sono divertiti a mettere le mani in pasta per realizzare gustosi manicaretti.

Durante la giornata gustose bruschette hanno allietato i palati dei presenti permettendo di assaporare alcuni tra gli innumerevoli prodotti a base Olio Bonamini come pesto con basilico, patè di olive e pomodori secchi il tutto abbinato ai loro vini Soave DOC e Valpolicella DOP.

La festa dell’olio di Frantoio Bonamini è stata un’occasione di scambio e crescita, di festa e condivisione, di arricchimento e di sapori autentici, un momento fortemente voluto per condividere con tutti i valori e il prezioso patrimonio della Famiglia Bonamini.

SU