Imprese | 04 novembre 2022, 07:45

Gruppo B&T, venduto il primo impianto per quarzo ricomposto a Stone Italiana

Il Gruppo formiginese fornirà all’azienda veronese un impianto completo per quarzo che verrà consegnato entro l’estate del 2023.

Gruppo B&T, venduto il primo impianto per quarzo ricomposto a Stone Italiana

Nuovo progetto di Gruppo B&T in collaborazione con Stone Italiana, una delle aziende più all’avanguardia nella produzione di lastre in quarzo ricomposto, con sede a Verona e due stabilimenti nell’Italia settentrionale, Zimella (Verona) e Villesse (Gorizia). Il Gruppo formiginese, system integrator per il quarzo agglomerato, top player da anni nell’industria ceramica, fornirà all’azienda veronese un impianto completo per quarzo che verrà consegnato entro l’estate del 2023. 

Si tratta, nello specifico, dell’ultima innovazione targata B&T: una tecnologia completamente nuova, che risponde all’esigenza del mercato di un nuovo partner tecnologico nel panorama dei fornitori di impianti completi industriali per il quarzo. 

Il servizio si presenta in un unicum integrato totale e completo che accompagna il cliente anche nella ricerca di nuovi trend e nella realizzazione di nuove collezioni e prodotti, all'insegna della qualità e del Made in Italy. 

Per farlo, il Gruppo B&T si è dimostrato rivoluzionario, arrivando di recente a creare una vera e propria unit con professionisti del settore che a poca distanza dalla sua nascita ha già iniziato a firmare i primi ordini a livello nazionale e internazionale tra cui, appunto, l’impianto fornito a Stone Italiana.      

La tecnologia all’avanguardia potrà essere impiegata da Stone Italiana non solo per la lavorazione del quarzo ricomposto, ma anche per la produzione di lastre in CosmoliteⓇ, l’innovativo ed unico progetto di lastre high-tech realizzate in materiali 100% riciclati pre-consumo.

Gruppo B&T offre infatti un know-how tecnologico completo a partner come Stone Italiana, che dalla fondazione del 1979 ha sposato i concetti di innovazione continua e sostenibilità dei prodotti, rendendoli una vera mission aziendale: dalla formatura lastre che avviene attraverso una pressa innovativa senza fondazioni e che non produce vibrazioni alla linea di finitura che include sia calibratura che lucidatura. Ultima non per importanza la decorazione digitale, una proposta in anteprima mondiale che consente creatività estetica illimitata e massima flessibilità di formati. 

Un know-how e una capacità di customizzazione che hanno saputo rispondere all’esigenza del mercato che richiede un partner come Stone Italiana, che con tecnologia, qualità e design italiano è in grado di competere con prodotti tecnologicamente avanzati ed esteticamente performanti su scala globale, potendo usufruire della consolidata affidabilità ed esperienza del Gruppo: altissime competenze a livello di meccanica e automazione e sempre grande attenzione ai servizi post-vendita e soprattutto alla sostenibilità ed all’energy saving. 

Gruppo B&T ha investito, negli ultimi cinque anni, oltre dieci milioni di euro in tecnologia e competenze. Forte della sua esperienza nel mondo ceramico, il Gruppo formiginese porta ora sul mercato la sua gamma di prodotti per il quarzo, rimarcando valori come l’eccellenza italiana, la sostenibilità e l’innovazione tra i suoi punti fermi e lo fa con un partner d’eccezione, Stone Italiana.