Lavoro | 07 ottobre 2022, 07:54

Programma GOL: i nuovi percorsi di Fondazione ENAC Veneto per il reinserimento lavorativo

Il Programma GOL - Garanzia Occupabilità Lavoratori è l’azione di riforma del sistema delle politiche del lavoro previsto dal PNRR che ha da poco preso avvio, anche in Veneto, con l’obiettivo di facilitare le transizioni occupazionali e migliorare l’occupabilità dei beneficiari attraverso l’erogazione di interventi personalizzati.

Matteo Roncarà, direttore ENAC Veneto

Matteo Roncarà, direttore ENAC Veneto

Fondazione ENAC Veneto sta già accogliendo le prime persone, ben 75 in pochi giorni, che si sono recate al proprio Centro per l’Impiego a richiedere l’accesso a GOL e hanno poi scelto ENAC Veneto come ente accreditato per erogare il servizio. Possono richiedere la partecipazione al programma GOL i percettori di ammortizzatori sociali (in costanza e in assenza di rapporto di lavoro) e di Reddito di Cittadinanza, i giovani under 30 che non studiano e non lavorano, le donne, i disoccupati over 55 e altri lavoratori con minori chances occupazionali e con redditi molto bassi.

 

Le persone interessate devono per prima cosa rivolgersi al proprio Centro per l’Impiego, che fisserà un appuntamento in cui un operatore darà tutte le informazioni sul programma GOL e valuterà — con una procedura standard nazionale atta a misurare il bisogno in termini di riqualificazione e/o supporto nella ricerca di lavoro — a quale percorso/pacchetto di servizi la persona ha diritto.

 

Successivamente, la persona riceverà l’Assegno GOL che contiene l’indicazione delle misure di politica attiva di cui potrà fruire. Se l’abbinamento è ai primi due dei cinque percorsi di GOL, il beneficiario potrà già scegliere liberamente, sempre presso il CPI, a quale ente, tra quelli accreditati, affidarsi per usufruire dei servizi previsti. L’Ente scelto riceverà la notifica e contatterà l’utente per fissare il primo colloquio di orientamento specialistico e/o di accompagnamento al lavoro entro 20 giorni lavorativi dall’assegnazione.


Il Percorso 1 si rivolge alle persone più facilmente occupabili perché in possesso di competenze aggiornate e facilmente spendibili: gli interessanti potranno essere supportati nella ricerca di lavoro attraverso attività quali la revisione delle strategie e degli strumenti di ricerca come cv, lettera di presentazione, profilo Linkedin, ecc., lo scouting delle opportunità occupazionali, il supporto all’autopromozione, la segnalazione dei profili alle aziende.

 

L’altro percorso già attivo (Percorso 2) è pensato per  le persone che necessitano di un leggero aggiornamento professionale oltre all’orientamento ed al supporto nella ricerca di lavoro attraverso la partecipazione a percorsi di formazione, di durata compresa tra 40 e 60 ore, per sviluppare competenze tecniche specifiche.

 

Per entrambi i percorsi, il Centro per l’Impiego valuterà la possibilità di accedere anche a brevi corsi della durata di 20 ore per acquisire competenze digitali di livello base, intermedio o avanzato. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito https://www.cliclavoroveneto.it/-/avvio-programma-gol-in-veneto

Le persone interessate possono inoltre contattare i Tutor ENAC Veneto per conoscere le opportunità del Programma rivolgendosi alla sede di Via S. Giuseppe 10 a Verona oppure allo 045 9209989 e alla mail verona@enacveneto.it.


Sul sito si trovano già le prime informazioni e alcuni dei percorsi formativi ai quali è possibile iscriversi, che comprendono: contabilità, amministrazione del personale e buste paga, segreteria amministrativa, social media management, gestione del magazzino, stampaggio materie plastiche, lettura e realizzazione di disegni tecnici 2D, strategie di vendita e gestione del cliente (addetti vendite).