Risparmio | 26 luglio 2022, 09:09

Quali tipi di investimenti esistono e in cosa si differenziano

Capitale disponibile, tempistiche, disponibilità e tanto altro: una guida pratica e smart sui diversi tipi di investimento e come gestirli valutando anche i rischi

Quali tipi di investimenti esistono e in cosa si differenziano

Siete riusciti a risparmiare del denaro e adesso vorreste investirne una parte per non tenerli tutti bloccati su un conto corrente?

Qualunque tipo di investimento, a fronte degli sperati benefici di natura finanziaria, presenta anche dei rischi; questi possono essere oggettivi, ossia correlati alla natura dell'investimento e identici per tutti gli investitori, oppure soggettivi. I rischi di natura soggettiva variano in base alla propria disponibilità economica, alla stabilità finanziaria, alla capacità di affrontare il rischio dal punto di vista emotivo e via dicendo. Per questo, prima di lanciarsi in qualsiasi impresa,  è necessario valutarli con attenzione al fine di non trovarsi in difficoltà.

Prima di investire è anche fondamentale valutare il proprio budget di partenza e il tempo che si intende dedicare all'investimento; investire 30 mila o 40 mila euro è molto diverso dall'investirne 100 o 200, così come è diverso optare per un investimento a lungo termine oppure per uno a breve termine.

In base al tipo di rischio che si è disposti a correre, al capitale disponibile e alle tempistiche, è possibile individuare i tipi di investimenti che meglio si adattano alla situazione.

Differenza tra investimento e trading

Prima di parlare dei tipi di investimenti esistenti, vogliamo chiarire la differenza intercorrente tra investimento e trading. Pur essendo apparentemente la stessa cosa, esiste tra i due una sottile differenza.

Fare un investimento significa acquistare titoli, fondi o beni, come un immobile, da detenere per un tempo più o meno lungo, solitamente non inferiore a una anno. L'obiettivo è quello di ottenere un guadagno sull'aumento di valore di mercato dell'asset scelto.

Il trading è invece più impegnativo a livello temporale. Divenuto famoso grazie a internet e alle piattaforme di trading online, è una pratica molto complessa che consiste nel compiere personalmente molte operazioni di compravendita più o meno ravvicinate, eseguite sulla base delle analisi di grafici e dati. Le operazioni di trading hanno solitamente una durata breve o media, non andando quasi mai al di là di qualche mese.

Chi investe guarda principalmente all'aumento di valore, mentre il trader punta su guadagni, anche piccoli, ottenuti da compravendite più o meno rapide.

Tipologie di investimento in base al budget, al tempo e al rischio

Ogni investitore, prima di scegliere in quale asset investire il proprio capitale, dovrebbe svolgere un'attenta analisi che gli permetta di stabilire:

-        il budget che intende investire

-        il tempo durante il quale vuole o può tenere il capitale impegnato nell'investimento

-        il livello di rischio che è disposto a correre.

In base a questi tre fattori, ogni soggetto potrà individuare il tipo di investimento che meglio si adatta alle sue finanze. Naturalmente, prima di compiere qualsiasi scelta, se non si dispone delle giuste competenze, è preferibile rivolgersi a un consulente finanziario.

Basso rischio, budget e durata variabili

Chi desidera correre pochi rischi e impiegare un budget non necessariamente elevato, può ricorrere ai conti deposito bancari vincolati oppure non vincolati.

Una buona alternativa, per chi preferisce puntare su investimenti tradizionali, è data dai Titoli di Stato.

Rischio, budget e durata

Se si dispone di un capitale piuttosto elevato e si desidera optare per una soluzione sul lungo termine, ci si può orientare verso il mattone. L'acquisto di un immobile può garantire un rientro economico grazie all'affitto oppure alla rivendita dello stesso, dopo qualche anno.

Anche l'oro rientra tra gli investimenti a basso rischio e di lunga durata.

Chi è disposto ad affrontare rischi elevati, può puntare sulle azioni quotate in borsa. A seconda dell'asset scelto e della modalità, si potrà investire sia un capitale elevato sia uno minimo.

Community