Associazioni | 22 luglio 2022, 09:59

Pierfrancesco Contarini è il nuovo presidente dell'Associazione Albergatori di Jesolo

In piena stagione turistica, nominato il neo timoniere dell'AJA: l'Associazione, con oltre mezzo secolo di storia, raggruppa oggi quasi 300 imprenditori. Post elezione, arrivano i complimenti del presidente Zaia e dell'assessore Caner

Pierfrancesco Contarini è il nuovo presidente dell'Associazione Albergatori di Jesolo

Pierfrancesco Contarini è stato eletto presidente dell'Associazione Jesolana Albergatori. Arrivano i complimenti anche dal presidente Luca Zaia: «Buon lavoro a Pierfrancesco Contarini. Guidare un’Associazione di imprenditori turistici così rilevante in una delle prime località balneari d’Europa è un impegno importante e gratificante».

«Il ruolo delle strutture ricettive in una fase storica come questa - aggiunge Zaia -, nella quale il turismo si sta rilanciando dopo la pandemia è fondamentale. I nostri albergatori e operatori del settore in questo sono maestri, e continueranno a esserlo, a Jesolo come altrove».

L'associazione nasce nel 1952 come delegazione dell'A.V.A. (Associazione Veneziana Albergatori). Oggi riunisce 275 esercizi alberghieri (classificati da 1 a 5 stelle), dislocati prevalentemente nel Comune di Jesolo, per una ricettività complessiva di oltre 25 mila posti letto e circa 3,5 milioni di presenze annue.

«Contarini è il dodicesimo presidente dell’AJA, un imprenditore che conosce molto bene i meccanismi associativi e il mondo del turismo. Sono certo che saprà guidare questa importante realtà con competenza e autorevolezza».

Sono i complimenti che arrivano dall’assessore al Turismo della Regione del Veneto, Federico Caner; come Zaia, si congratula con il neo presidente eletto dall'Assemblea dei soci.

«Nel cuore di una stagione turistica in piena ripresa dopo due anni di pandemia, figure come quella di Contarini sapranno creare la giusta sinergia con tutte le realtà associative di Jesolo, dal Consorzio JesoloVenice all'OGD Jesolo-Eraclea - conclude Caner -.  Aggiungo, dunque, a quelle del Presidente Luca Zaia anche le mie congratulazioni con l’auspicio di avviare fin da subito una forte collaborazione, su più fronti, per continuare a confermare la spiaggia dell’Alto Adriatico la destinazione più amata dalle famiglie e dai giovani».