Green | 21 luglio 2022, 12:52

Mazzi, Onoblo: «Sostenibilità come rete di persone e territorio»

Ai nostri microfoni, in occasione degli Stati Generali della Lessinia, Alessandro Mazzi: insieme a Federica Tozzi è il fondatore di Onoblo, società benefit che implementa le aziende e propone un approccio sostenibile, digital e attento alle risorse umane

Mazzi, Onoblo: «Sostenibilità come rete di persone e territorio»

Un pomeriggio all’insegna della sostenibilità quello organizzato dall’Associazione Verona Network lo scorso 14 luglio al Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova. Tanti ospiti alla nona edizione degli “Stati Generali della Lessinia”. “Lessinia Sostenibile”, il titolo dell’evento che vuole trovare soluzioni concrete per il futuro del territorio. Una vera e propria tavola rotonda con tanti ospiti tra sindaci e istituzioni per la promozione e la valorizzazione del territorio.  

 

CLICCA L'IMMAGINE E GUARDA LA VIDEO INTERVISTA

 

Tra i presenti in sala anche Alessandro Mazzi, co-founder di Onoblo: «Come società benefit ci occupiamo di interventi di consulenza aziendale e digitalizzazione mettendo al primo posto le persone: guidiamo verso un nuovo punto di vista che non abbia come fine solo il profitto economico ma anche il raggiungimento degli obiettivi, del benessere personale».

«Non è più possibile pensare a modelli di profitto che escludano la sostenibilità; un concetto che si declina in chiave economica, sociale e ambientale. Per questo bisogna integrare le aziende nel territorio e ragionare al loro ruolo di rete. In questo la Lessinia è un grande esempio e continua a crescere», conclude Mazzi.

Erika Funari