Economia | 30 giugno 2022, 09:39

Banca Valsabbina: nuova identità grazie a Gummy Industries

Rebranding per l'istituto di credito grazie all'agenzia di comunicazione bresciana. Una nuova veste come banca delle persone e strumento per il futuro. La campagna di lancio, al via in questi giorni, abbandona il focus sul prodotto

Banca Valsabbina: nuova identità grazie a Gummy Industries

Banca Valsabbina, il principale istituto bancario bresciano, presenta la

nuova identità, sviluppata in collaborazione con Gummy Industries.

Il progetto, che ha interessato tutti i canali di comunicazione della Banca, rappresenta un importante cambiamento strategico per Valsabbina che si posiziona ora sul mercato come “banca delle persone”, in grado di fornire ai clienti gli strumenti necessari per realizzare i propri progetti e costruire il proprio futuro.

Non solo un nuovo logo e un nuovo sito web istituzionale, ma un nuovo brand che si distingue, anche nella comunicazione, per l’attenzione alle persone e la ricerca di una relazione diretta e di fiducia con i clienti.

Il rapporto con Banca Valsabbina è molto importante per Gummy Industries, che in questi anni di operato ha potuto consolidare il proprio ruolo.

Fabrizio Martire, Co-founder e Ceo dell'agenzia bresciana, sottolinea quanto il progetto sia stato rilevante: «Un modo diverso di raccontare una banca, in un mondo finanziario dove spesso i numeri contano più di chi li usa. Un progetto che ci ha regalato tante soddisfazioni come agenzia!».

Dalla sede della Banca gli fa eco Ruggero Valli, responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione, entusiasta della nuova immagine dell’Istituto: «Meno sovrastrutture comunicative e un posizionamento in linea con i tempi che stiamo vivendo. Novità che caratterizzeranno i prossimi traguardi dell’Istituto ed i progetti futuri, comunicando con le persone ed offrendo loro gli strumenti per costruire un grande domani».

La campagna di lancio della “nuova Banca Valsabbina”, on air su diversi media a partire da giugno, si concentra proprio sul cambiare volto, sul ripensarsi e ri-immaginarsi, trasmettendo la consapevolezza di essere una banca che accompagna le persone nella realizzazione del proprio futuro, abbandonando la comunicazione incentrata sul prodotto.