Associazioni | 27 giugno 2022, 11:37

Riello (Camera di Commercio): «Per Tommasi sfida non da poco»

Il presidente della Camera di Commercio di Verona Giuseppe Riello commenta il risultato del ballottaggio: «Verona attende decisioni immediate».

Riello (Camera di Commercio): «Per Tommasi sfida non da poco»

«Verona ha scelto il cambiamento: siamo in democrazia, è giusto. Al Sindaco Tommasi vanno i miei migliori auguri da parte delle 20mila imprese scaligere che la Camera di Commercio rappresenta». Lo dice il presidente della Camera di Commercio di Verona Giuseppe Riello.

«Tommasi ha di fronte a sé una sfida non da poco. Dieci anni fa, quando sono diventato Presidente della Camera di Commercio di Verona, sono stato letteralmente catapultato in un mondo a sé, fatto di burocrazia, assemblee, equilibri politici instabili e relazioni mutevoli. Ci ho messo qualche anno per riuscire a capire logiche che non mi appartenevano» continua il presidente della Camera di Commercio.

«Oggi è cambiato il mondo e con la situazione contingente, il tempo diventa un nostro nemico. Verona attende decisioni immediate per far fronte ad una situazione economica e sociale davvero incerta. Con l’inflazione galoppante, i costi energetici alle stelle, le oggettive difficoltà di circolazione delle merci, come si potrà garantire alla nostra popolazione un futuro dignitoso fatto di benessere e qualità della vita? Verona ha ottime potenzialità di sviluppo socio economico, ma la congiuntura di questi ultimi due anni le ha messe a dura prova. Ci aspettano anni difficili e mi auguro di trovare al più presto un rapporto di collaborazione con la nuova amministrazione» conclude Riello.