Lifestyle | 17 giugno 2022, 09:36

Vicenzi "illumina" le serate d'opera in Arena

Lo storico Gruppo dolciario veronese si conferma al fianco del Festival lirico più famoso del mondo. Grande attesa per la prima di questa sera che sarà incorniciata da un momento suggestivo: il pubblico accenderà migliaia di candeline Vicenzi per immortalare il momento di arte e tradizione.

Vicenzi "illumina" le serate d'opera in Arena

È tutto pronto per l'inaugurazione del più famoso Festival d’Opera al mondo, giunto alla sua 99a edizione. Gran fermento per la prima di questa sera, venerdì 17 giugno, con  la Carmen di Georges Bizet. Sabato in programma Aida di Giuseppe Verdi.

Un evento atteso che, come da tradizione, verrà reso suggestivo da migliaia di candeline accese. I lumicini sono griffati Vicenzi, lo storico Gruppo dolciario veronese che si conferma al fianco di Fondazione Arena per riaccendere l’atmosfera delle serate d’opera. Tornano così, anche quest’anno, le candeline date al pubblico che illuminerà il Festival Lirico con migliaia di piccole luci. Un rito che si ripete da quarant’anni.

«L’Arena che brilla delle candeline è già di per sé uno spettacolo, un’immagine potente in grado di fare il giro del mondo – spiega Cristian Modolo, direttore Marketing Vicenzi –, per questo rinnoviamo la nostra presenza al fianco di Fondazione Arena. A maggior ragione quest’anno. Sarà un ritorno alla completa normalità per il settore degli spettacoli dal vivo e noi vogliamo esserci, illuminando un momento che rimarrà nella storia, dopo due anni di restrizioni e pandemia. Porteremo migliaia di piccole luci in Arena, garantendo l’impegno per il territorio e sostenendo una delle più importanti eccellenze scaligere».

È dagli anni ’80 che si rinnova la tradizione delle candeline Vicenzi, che vengono accese prima di ogni messa in scena, quando il buio della sera cala sulle gradinate e sul palco areniano. Migliaia anche quest’anno le piccole luci che verranno distribuite agli spettatori nell’arco dell’estate.

Il rito delle candeline è una delle tante iniziative che il Gruppo Vicenzi sostiene per la città, a favore della cultura e delle tradizioni. Da diversi anni, l’azienda si occupa del montaggio e dello smontaggio della grande stella cometa che, ad ogni Natale, viene allestita in piazza Bra. L’archiscultura, simbolo di Verona nel mondo, viene custodita da Vicenzi da un anno all’altro e riposizionata nel cuore cittadino per l’avvio delle festività natalizie.