Imprese | 25 maggio 2022, 09:25

Unaforesta e sport business: lanciato case study su maglie da calcio

Lo sport marketing e la sua rapida evoluzione al centro delle indagini di Unaforesta, consulting studio veronese. Dopo il rilascio del primo studio sul business delle sneakers, viene lanciato il secondo volume del progetto dal titolo “Solo per la maglia (e lo sponsor)”.

Unaforesta e sport business: lanciato case study su maglie da calcio

Dopo il primo case study sul tema del mercato parallelo delle sneakers più ambite, è online il secondo volume del progetto divulgativo trimestrale di Unaforesta dal titolo: “Solo per la maglia (e lo sponsor)”.

Uno studio che parte dalle origini delle sponsorizzazioni nel mondo del calcio e arriva ai nostri giorni, con un’attenta analisi del mercato sportivo della Serie A.

«Con questo report abbiamo cercato di raccontare tutto ciò che ruota attorno alla maglia di una società calcistica, un mondo che si compone di scelte di design, passione dei tifosi, sponsor e interessi economici», Niccolò Vallenari, Founder di Unaforesta descrive così il secondo case study. 

Come per il primo report alla base del progetto c’è stata un'analisi del mercato, dei player di riferimento e del mutamento delle logiche economiche che hanno influenzato questa tematica nel corso degli ultimi anni. Più in generale la tematica dello Sport Marketing risulta essere una materia interessante per il profondo cambiamento che sta vivendo, in linea con l’evoluzione delle società sportive.

Descrive il fenomeno Michea Caldeira de Aguiar, partner di Unaforesta: «Rispetto alle passate società sportive, oggi abbiamo a che fare con aziende che devono garantire risultati economici e che hanno identificato nello sviluppo del proprio brand una strada per nuove fonti di revenue, sui modelli forniti da leghe sportive più mature come NBA e Premier League».

A riprova ulteriore di questa volontà di sviluppo del branding è il fenomeno, riscontrato negli ultimi anni in ambito italiano e internazionale, di avvicinamento del mondo calcio al settore fashion: «Le numerose collaborazioni tra squadre e brand fashion - continua Caldeira de Aguiar- , sono un esempio della volontà di sviluppare il proprio brand da parte delle società calcistiche. Le maison sfruttano il bacino dei tifosi con prodotti esclusivi per questa community, garantendo allo stesso tempo degli introiti e un posizionamento di livello ai team».

La veste grafica del case study è stata curata da Studio Fantastico, unit del gruppo Unaforesta che si occupa di branding e art direction. Il report, inviato in versione cartacea in esclusiva a 100 profili selezionati, è disponibile in formato digital in free download per chiunque sia interessato a questo link: https://www.unaforesta.com/get-in-touch/case-study-archive/