Imprese | 23 maggio 2022, 15:21

82 milioni il fatturato di Soligo

Tocca quota 81,8 milioni di euro il fatturato 2021 di Latteria Soligo, + 8,5% rispetto ai 76 milioni registrati nel 2020.

82 milioni il fatturato di Soligo

Tocca quota 81,8 milioni di euro il fatturato 2021 di Latteria Soligo, + 8,5% rispetto ai 76 milioni registrati nel 2020, in crescita di 2 milioni sull’anno precedente nonostante la pandemia che se aveva rafforzato le vendite della Gdo le aveva decurtate nell’Horeca.

Nei primi 4 mesi del 2022 i consumi stanno temendo se non migliorando leggermente e questo stando al presidente Lorenzo Brugnera per l’aumento della distribuzione, di alimenti sempre più in linea con i voleri del consumatore, per le confezioni di fonte rinnovabile e per il lancio di alcune novità, la crema caffè e la cioccolata, molto apprezzate anche all’estero.

«Non fosse per gli aumenti energetici e di quelli per le materie prime, dal grano alla soia che servono ai nostri allevatori per far mangiare le mucche – dice Brugnera – potremmo dire che tutto sta andando per il verso giusto. Purtroppo  temiamo che possa esserci carenza di latte, che chi ha le stalle voglia sacrificare gli animali che non danno più di 20-25 litri di latte giornalieri. Il futuro è incerto, molto dipenderà per l’appunto, da questi rincari cui si aggiunge il non facile reperimento della materia prima».

Latteria Soligo ha leggermente allargato anche la propria presenza estera (oggi è del 5% del fatturato) arrivando a Dubai e allargandosi in Svizzera e Gran Bretagna. 190 dipendenti, 5 siti produttivi, 17 negozi propri e 170 soci, Latteria Soligo sta cercando di espandere la propria presenza in Toscana, Pimonte e Lazio. 

Verona Economia