Enti | 11 maggio 2022

Fondazione Comunità Veronese, nel 2021 erogazioni per 208 mila euro

Grazie a 203 donazioni, la fondazione presieduta da Giovanni Mantovani ha finanziato 24 progetti destinati a parrocchie di Verona e provincia e 19 di questi sono relativi alla conservazione e valorizzazione dei beni architettonici.

Fondazione Comunità Veronese, nel 2021 erogazioni per 208 mila euro

Il consiglio di amministrazione della Fondazione Comunità Veronese onlus ha approvato il bilancio sociale 2021. Ai 67 progetti seguiti lo scorso anno, la Fondazione ha erogato complessivamente 207.828 euro, frutto di 203 donazioni. In particolare, 24 progetti hanno avuto come beneficiari parrocchie di Verona e provincia e 19 di questi sono relativi alla conservazione e valorizzazione dei beni architettonici.

Gli ambiti con maggiori risorse erogate sono: sanità (15 mila euro); famiglie a rischio e altri soggetti svantaggiati (23.650 euro); minori (10.247 euro) e scuole (24.136 euro). I volontari che da oltre 10 anni dedicano gratuitamente il loro tempo alla gestione delle attività della Fondazione hanno lavorato, in presenza o da remoto, per un totale di 2.110 ore.  Per far fronte all’emergenza Covid 19 in ambito sanitario, la Fondazione Comunità Veronese nel 2019-2020 ha raccolto fondi per più di 2 milioni di euro grazie al progetto #AiutiAMO Verona, avviato in collaborazione con il Gruppo Athesis e con il patrocinio del Comune di Verona.

«Anche il 2021, nonostante il periodo particolarmente difficile, ha confermato una linea costante sul versante delle donazioni» commenta il presidente, Giovanni Mantovani, designato all’unanimità dal cda nel dicembre dello scorso anno.

«La Fondazione Comunità Veronese in questi anni è diventata un punto di riferimento nella diffusione della cultura del dono – spiega ancora  Mantovani, che prosegue - Ora l’impegno è di proseguire e innovare quella lunga storia del cattolicesimo veronese operoso e solidale, che ha fatto di Verona uno straordinario esempio di città generosa, aperta e attenta al bisogno di tutti”.

Oltre che con una donazione ai singoli progetti di utilità sociale promossi da enti del terzo settore (in evidenza sul sito www.fondazioneveronese.org), si può contribuire a sostenere le attività della Fondazione Comunità Veronese anche destinando il 5x1000 della dichiarazione dei redditi, indicando il codice fiscale 93216530233

Nata nel 2010 su ispirazione di monsignor Adriano Vincenzi, la Fondazione promuove la solidarietà di privati, imprese ed enti del terzo settore anche attraverso iniziative di fundraising con i relativi benefici fiscali e opera in modo del tutto gratuito. L’attività è sostenuta dai soci (Diocesi di Verona, Banco Bpm, Cattolica Assicurazioni, Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti, Fondazione Beato Giuseppe Tovini e Fondazione Segni Nuovi) e gestita da persone che mettono liberamente a disposizione conoscenze e competenze professionali.

In oltre dieci anni di impegno, grazie alla generosità di più di 7 mila donatori, sono stati raccolti 4.500.000 euro, destinati a 393 progetti di solidarietà sociale e assistenza nella provincia e nella diocesi di Verona.

«L’obiettivo della Fondazione per il futuro - conclude il presidente, Giovanni Mantovani- è di sviluppare ulteriormente il suo ruolo di facilitatore e, anche, di promotore, per partecipare a progetti di associazioni e a bandi che favoriscano in maniera concreta miglioramenti sociali e ambientali della comunità veronese».