Economia | 29 aprile 2022

Innovabiomed: il grande network della medicina torna a Veronafiere

La terza edizione della kermesse dedicata all'innovazione biomedicale torna a Veronafiere il 24 e 25 maggio. Focus su fondi per l'innovazione, utilizzo dei droni in sanità, intelligenza artificiale e cyber security.

Innovabiomed: il grande network della medicina torna a Veronafiere

L’edizione 2022 di Innovabiomed, dal titolo “The transition in healthcare” è in programma martedì 24 e mercoledì 25 maggio 2022 nel Centro Congressi Palaexpo di Veronafiere.
Innovabiomed favorisce l’incontro e il confronto fra imprese del settore biomedicale e fornitori specializzati, medici, amministratori e personale della sanità, professionisti, investitori, start-up, ricercatori, docenti e giovani interessati al settore.

Convegni scientifici, approfondimenti tecnici e occasioni di networking per favorire l’innovazione in campo biomedico, un settore che in Italia genera 16,7 miliardi di euro comprensivi di mercato interno ed export e conta 4.546 aziende, che occupano 112.534 dipendenti (dati del Centro studi Confindustria Dispositivi Medici).
 
Il network place per il biomedicale, organizzato da Veronafiere e distrettobiomedicale.it, ha quali partner Confindustria Dispostivi Medici, Confimi Sanità e Fondazione Cariverona, e si pone tra gli obiettivi anche quello di stimolare le relazioni interdisciplinari, gli scambi di conoscenze sulle nuove frontiere della ricerca medico-scientifica e sugli scenari del settore sanitario presente e futuro, grazie anche ad un comitato scientifico di assoluto valore ed alla strettissima interconnessione con il Sistema Sanitario e le Università.
 
Tra i temi della edizione 2022 di Innovabiomed (24/25 maggio, Veronafiere): PNRR e fondi per l’innovazione del settore, utilizzo dei droni in sanità, intelligenza artificiale, cyber security, big data; l’ospedale del futuro tra programmazione, innovazione e medicina personalizzata; rapporto uomo-macchina: limiti e possibilità; cuore artificiale/xenotrapianto.
 
Il comitato scientifico di Innovabiomed è composto da: Carlo A. Adami, presidente del Comitato Scientifico e ideatore dell’evento; Luigi Bertinato, responsabile della segreteria scientifica della presidenza dell’Istituto Superiore di Sanità;  Gino Gerosa, direttore Cardiochirurgia Azienda Ospedaliera Università di Padova e coordinatore Dipartimento organi artificiali e Medicina Rigenerativa; Giampaolo Tortora, direttore del Cancer Center e della Oncologia Medica Fondazione Policlinico Universitario Gemelli di Roma.