Lavoro | 26 aprile 2022

Tavolo regionale per Ideal Standard: iniziato iter di cessione

Unità di Crisi aziendali della Regione del Veneto ha coordinato l'incontro di monitoraggio per la reindustrializzazione del sito Ideal Standard di Borgo Valbelluna (Belluno). Sottoscritto l’accordo preliminare di cessione dello stabilimento e del marchio Ceramica Dolomite alla cordata di imprenditori veneti

Tavolo regionale per Ideal Standard: iniziato iter di cessione

Si è tenuto un nuovo incontro del tavolo istituzionale di monitoraggio relativo al percorso di reindustrializzazione del sito Ideal Standard di Borgo Valbelluna (Belluno).

All’incontro, coordinato dall’Unità di Crisi aziendali della Regione del Veneto, hanno partecipato i rappresentanti di Ideal Standard, l’advisor Sernet spa, Confindustria Belluno, le organizzazioni sindacali FEMCA CISL, FILCTEM CGIL e UILTEC UIL, unitamente alle RSU, ai rappresentanti del MISE.

Il tavolo di monitoraggio è servito per fare il punto rispetto al percorso del processo di reindustrializzazione, condiviso tra le parti, con particolare riguardo allo stato di avanzamento del mandato conferito ad Ideal Standard di chiudere l’accordo per la cessione dello stabilimento di Borgo Valbelluna e del marchio Ceramica Dolomite alla cordata composta da Banca Finint, Delfin s.a.r.l., Luigi Rossi Luciani  S.a.pa . e gruppo Pro-gest.

Nello specifico, il Tavolo istituzionale ha registrato che, positivamente, le Parti

aziendali hanno sottoscritto l’accordo preliminare di cessione di Ideal Standard, atto fondamentale per il trasferimento del sito produttivo alla cordata.

La Regione del Veneto, assieme ai componenti del Tavolo istituzionale,

continuerà a monitorare il percorso al fine di raggiungere l’obiettivo previsto di

salvaguardia dei posti di lavoro e di continuità produttiva dello stabilimento di

Borgo Valbelluna.