Green | 21 aprile 2022

Ristrutturazione sostenibile: come modernizzare la propria casa rispettando l’ambiente

Se si ha in mente di ristrutturare la propria casa, la cosa migliore da fare è trasformare quest’ultima in un’abitazione ecosostenibile.

Ristrutturazione sostenibile: come modernizzare la propria casa rispettando l’ambiente

Costruire o modificare un'abitazione rendendola ecosostenibile è una questione di rispetto della natura, ma anche per un discorso economico, considerando il risparmio legato all’abbattimento degli sprechi energetici.

Si tratta di un progetto che può fare la differenza per l’ambiente e per il bilancio familiare, a fronte di un investimento che saprà ripagarsi in breve tempo. Quando si parla di edilizia sostenibile, il tema della casa passiva è sicuramente uno dei più interessanti, e può essere approfondito leggendo alcune guide di settore che spiegano cos’è e quali sono le sue caratteristiche. Noi, oggi, vedremo insieme 5 consigli per modernizzare una casa nell’ottica di una ristrutturazione sostenibile.

Attenzione ai materiali scelti

L’edilizia sostenibile parte, senza ombra di dubbio, dalla scelta dei materiali corretti. Si parla, per esempio, del legno con certificazione FSC, ma anche del sughero e di altri materiali ecologici. È importante fare questa scelta per non gravare sull’ambiente, e per poter ristrutturare la propria abitazione seguendo i dettami principali della bioedilizia.

L’importanza dell’isolamento termico

A proposito di materiali e di interventi: è di fondamentale importanza isolare termicamente la casa, per impedire alla bolletta di salire a causa degli sprechi energetici. Interventi come la posa del cappotto termico, o l’installazione degli infissi termoisolanti, aiutano a impedire le fughe di calore verso gli ambienti esterni e l’ingresso del freddo proveniente dall’esterno. Dunque, si spenderà meno in riscaldamento e in climatizzazione in generale.

Arredare in maniera sostenibile

Anche l’arredo deve sempre seguire la logica della sostenibilità. In tal caso si consiglia di informarsi su alcune pratiche come il riuso creativo, che permette di convertire dei vecchi complementi d’arredo in qualcosa di nuovo e utile, salvandoli dalle discariche. I mercatini dell’usato rappresentano una comoda alternativa per arredare in maniera sostenibile. Infine, se si decide di acquistare nuovi mobili, è bene che questi siano in materiali ecosostenibili.

Anche il pavimento può essere sostenibile

Materiali come il legno vengono preferiti per un motivo: permettono di costruire una pavimentazione in grado di trattenere il calore durante i mesi invernali, e di stabilizzare le temperature in casa durante i mesi estivi. Il parquet, inoltre, è una delle soluzioni più belle ed eleganti. In realtà ci sono anche altre opzioni potenzialmente utili per una casa ecosostenibile, e per la realizzazione del pavimento, come il sughero e il bambù.

L’acqua è un bene prezioso

L’acqua è un bene incredibilmente prezioso. Perché non organizzarsi con una cisterna di raccolta per l’acqua piovana, da utilizzare per irrigare il giardino? I rubinetti con rompigetto, inoltre, sono ideali per diminuire i consumi e gli sprechi, e la stessa tecnologia può essere applicata agli sciacquoni del water. In conclusione, non mancano le tecnologie per consentire una ristrutturazione sostenibile della propria casa, e la stessa regola vale per i materiali.