Lavoro | 23 marzo 2022

Lignum, torna la scuola veronese per i design manager del futuro

Distretto del mobile di Verona, Padova e Rovigo (Lignum) assieme alla Regione Veneto e a ITS-Red hanno presentato un nuovo progetto di formazione per gli addetti della filiera del mobile d'arredo, fiore all'occhiello dell'economia scaligera. 60 le aziende aderenti e, previste per gli studenti, 600 ore di stage

Lignum, torna la scuola veronese per i design manager del futuro

Ritorna una scuola per il settore dell’arredamento, con un biennio di eccellenza post-diploma rivolto ai neo-diplomati o a figure che vogliono riqualificarsi professionalmente mirando ad un rapido inserimento nel mondo del lavoro.

Ad annunciarlo è il nuovo Distretto del mobile di Verona, Padova e Rovigo (Lignum) assieme alla Regione Veneto e a ITS-Red.
«Sarà il primo passo per arrivare alla creazione di un più ampio sistema scolastico sul design, la progettazione, l’evoluzione produttiva del legno-arredo - afferma il presidente Alessandro Tosato -. Ora è necessario spingere per realizzare entro il prossimo biennio un polo di riferimento per la formazione dei giovani veronesi, padovani, rodigini e non solo, ribadendo la centralità del nostro Distretto all’interno del panorama del design».

L’ITS garantirà un diploma ufficiale e ampiamente riconosciuto in Italia e all’estero con il titolo di “Design Manager”. Le lezioni, tenute da docenti universitari di primo livello, architetti e professionisti affermati, riguardano materie e competenze attuali e spendibili all’interno di tutta la filiera dell’arredo: dal 3d al Cad-Cam, dalla realtà aumentata ai software, dall’interior design al design dei materiali (legno, marmo, acciaio, vetro …), dalla lean production alle tecnologie di produzione. Molti i laboratori di grande peso per calare la teoria nella pratica e preparare gli studenti dal mondo dei meccanismi tecnologici per il mobile a quelli legati all’arredo scuola e ufficio, fino a quelli sul mobile classico e sul mobile moderno. Poi 600 ore di stage direttamente nelle aziende, già 60 che hanno aderito al programma.

Le lezioni si terranno a Verona centro, presso il Cangrande della Scala. I laboratori si terranno nei comuni della pianura veronese.

Le 60 aziende aderenti in cui fare gli stages appartengono a tutto il territorio di Verona, di Padova e Rovigo, con alcuni testimonial di grande peso anche fuori dalla zona classica del mobile come Scandola Mobili (Bosco Chiesanuova) e il gruppo Mobilferro (Trecenta): il tutto a garantire una capacità di assorbimento dei diplomati piuttosto importante, con le aziende che si sono già impegnate a presentare le principali figure che intenderebbero assumere per ampliare il proprio organigramma.

Già 15 richieste di profili di alto livello sono state consegnate al Distretto, segno di vitalità e di capacità di assorbimento.

L’ITS Design legno-arredo verrà presentato il 4 Aprile alle 11 presso la Gran Guardia alla presenza della Vicepresidente della Regione Veneto Elisa De Berti, dell’assessore regionale Elena Donazzan, del consigliere regionale Filippo Rigo, dei sindaci dei comuni del Distretto del mobile.