Economia | 14 marzo 2022, 13:02

Riprende quota il mercato residenziale: Verona sul podio delle compravendite in crescita

Sulla base dei dati diffusi dall'Agenzia delle Entrate, il Gruppo Tecnocasa ha stilato il bilancio delle trattative residenziali del biennio appena trascorso. Percentuale in crescita del 34% in tutta la penisola. Verona si attesta poco sotto la media nazionale con 28,5%

Riprende quota il mercato residenziale: Verona sul podio delle compravendite in crescita

L’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa ha analizzato i dati diramati dall’Agenzia delle Entrate relativi alle compravendite immobiliari. Il dato a chiusura 2021 vede un deciso aumento, con una crescita del 34% rispetto all’anno precedente e del 24% rispetto al 2019. L’anno 2021 registra 749 mila transazioni.

Verona si attesta poco sotto la media nazionale con una percentuale di compravendite attestata al 28,5%.

I comuni non capoluogo, come da aspettative, hanno performato meglio dei comuni capoluogo: i primi chiudono con un aumento del 37% rispetto al 2020 e del 29% rispetto al 2019. I comuni capoluogo segnano +29% e +14%. Questo conferma l’apprezzamento per le realtà più piccole.

Verona è nella lista delle grandi città che hanno registrato una percentuale crescente ma il tasso rimane sotto la media nazionale: 28,5%.

Tra le altre città, Milano chiude in cima alla classifica con una crescita delle transazioni del 24,4% rispetto al 2020 e +2,6% rispetto al 2019. La Capitale mette a segno un +31,4% e +18,5%. Bene, nel confronto con il 2020 e il 2019, Bari e Genova.