Risparmio | 07 febbraio 2022, 09:28

Migliorare il bilancio familiare: ISEE 2022, ecco come funziona

La misurazione della situazione economica della famiglia è centrale in questa prima parte dell'anno perché permette di accedere a delle agevolazioni. Come fare, a chi rivolgersi e i servizi erogati

Migliorare il bilancio familiare: ISEE 2022, ecco come funziona

Oggi le famiglie hanno a disposizione numerose opportunità per migliorare il loro bilancio familiare attraverso il riconoscimento del diritto a godere di prestazioni sociali agevolate.

L'accesso a queste prestazioni è legato al possesso di determinati requisiti soggettivi e alla situazione economica della famiglia.

L'ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), è lo strumento che verrà adottato da molti enti pubblici e privati per valutare la situazione economica delle famiglie che intendono richiedere una prestazione sociale agevolata, prestazione o riduzione del costo del servizio.

Per ottenere l'assistenza necessaria alla compilazione della dichiarazione e delle domande da presentare agli Enti erogatori delle prestazioni è possibile rivolgersi ad un caf che gratuitamente potrà assistervi nella compilazione della dichiarazione utile ad ottenere l'ISEE, e in base al valore potrà indicarvi a quali agevolazioni e bonus potete avere accesso.

L’attestato viene elaborato in base a redditi e patrimonio del 2020, quindi 2 anni prima, di tutti i componenti il nucleo familiare.

Chi sta presentando la domanda per l’Assegno Unico ha bisogno dell’ISEE per il riconoscimento delle maggiorazioni previste per le famiglie con un ISEE inferiore a 40 mila euro. Se al momento della domanda è già presente l’ISEE 2022 l'assegno verrà da subito corrisposto con gli importi maggiorati in base alla fascia economica. Chi fa la domanda dell’assegno unico senza ISEE riceverà l’importo minimo previsto ma avrà tempo fino al 30 giugno per presentarlo e ricevere il conguaglio con gli arretrati dal mese di marzo.

Puoi prenotare l’appuntamento per l’ISEE 2022 sul sito o al numero 0458096027.

Emiliano Galati