Lifestyle | 21 gennaio 2022

Primo workshop regionale per cani molecolari sulla neve

Importante occasione di formazione nel settore della ricerca persone scomparse e forense. 20 i binomi partecipanti con il supporto di un team di esperti internazionali

Primo workshop regionale per cani molecolari sulla neve

Primo Workshop regionale "Snow K9 Mantrailing": in allestimento l'esercitazione di cani molecolari (Mantrailing) sulla neve, con la partecipazione di Istruttori internazionali.

Organizzato dalla Scuola Cinofila Lupi e (Istr. Emanuele Righetto) e Mare & Monti Team Cinofilo Genova in collaborazione con il Rifugio Verenetta di Mezzaselva di Roana, l'evento prevede una serie di esercitazioni in situazione tecniche e logistiche estreme.

Nella provincia di Vicenza, a Mezzaselva di Roana, vengono ricostruite situazioni estreme come scene del crimine e di scomparsa in cui cani e padroni possono esercitarsi.

In supporto un team tecnico composto da istruttori esperti di fama internazionale come lo svizzero Ivan Schmidt, Dog Trainer Professional e K9 Mantrailing Master Instructor - Svizzera (in prima linea nei famosi casi di scomparsa di Yara Gambirasio e le gemelline Sheep in Svizzera) insieme alla K9 Mantrailing Master Instructor Virginia Ancona (Italia).

Una ventina i binomi, tra cui diversi appartenenti a nuclei di Protezione Civile, proveniente da diverse regioni italiane a poter fruire di questa occasione di formazione nel settore della ricerca persone scomparse e forense.

«Abbiamo fortemente voluto questo evento – afferma Ivan Schmidt -. Gli ultimi fatti di cronaca ci dimostrano come la formazione e le esperienze in ambienti e tipologie di scene diversificate, anche estreme, sia fondamentale nel bagaglio di ciascun binomio. Molti i casi irrisolti, troppi i casi che terminano in una tragedia, troppi i casi dove un intervento tempestivo frutto di una consolidata formazione avrebbe potuto cambiarne gli esiti. Dunque l’obiettivo di queste due giornate è quello di permettere ai partecipanti attraverso un sano confronto, l’accrescimento e il consolidamento della propria formazione nell’ambito della ricerca persone scomparse».