Lavoro | 21 gennaio 2022

Caro carburanti. Paternoster: «Il mondo dell'Autotrasporto italiano non ce la fa più»

Il deputato della Lega Paolo Paternoster interviene sul caro gasolio che sta mettendo in ginocchio il settore dei trasporti e fa appello al Governo affinché si intervenga il più presto possibile.

Caro carburanti. Paternoster: «Il mondo dell'Autotrasporto italiano non ce la fa più»

«Se gli autotrasportatori italiani, per senso di responsabilità, vorranno garantire le consegne dei prodotti nazionali nonostante il gasolio costi ormai più del vino, saranno le banche a fermarli - nel giro di qualche mese - facendoli fallire».

Queste le parole dell'onorevole Paolo Paternoster che interviene sul tema del caro gasolio.

«Il mondo dell'Autotrasporto italiano non ce la fa più. L'aumento del costo del gasolio non è più sostenibile, le aziende non possono più garantire le consegne a fronte di una impennata dei prezzi dei carburanti di oltre il 30% rispetto allo scorso anno. Inoltre la logistica alimentare sta subendo dei danni irreversibili in quanto il caro energia fa esplodere i costi della catena del freddo». 

«Il Governo deve intervenire subito per calmierare questi aumenti e sostenere un settore strategico come quello dell'autotrasporto e della logistica alimentare. - conclude Paternoster - Questa situazione farà fallire migliaia di aziende, mettendo addirittura a rischio la presenza delle merci sugli scaffali».

CLICCA SULL'IMMAGINE PER GUARDARE L'INTERVISTA