Enti | 11 gennaio 2022

Progetto fuoco spostata a maggio

Il più importante trade show mondiale del settore del riscaldamento a biomassa è stato posticipato: si terrà a Veronafiere dal 4 al 7 maggio. Scelta condivisa con gli operatori che dovrebbe garantire presenza dall'estero e un maggior livello di sicurezza

Progetto fuoco spostata a maggio

Nuova collocazione per Progetto Fuoco, il più importante trade show mondiale del settore del riscaldamento a biomassa, che si terrà a Verona dal 4 al 7 maggio 2022.

La decisione di posticipare la manifestazione, inizialmente prevista a fine febbraio, è stata presa a seguito della perdurante situazione di incertezza e preoccupazione legata all’emergenza pandemica. Una scelta di responsabilità che Piemmeti, società promotrice dell’evento, ha pienamente condiviso con gli espositori e le associazioni di categoria coinvolte.

Le nuove date sono state identificate come le migliori possibili all’interno del calendario di Veronafiere, in un periodo dell’anno che garantirà la possibilità di partecipazione, in piena sicurezza, anche ai numerosi operatori provenienti dall’estero.

«Si è trattato di una scelta non facile ma presa con grande responsabilità nei confronti di tutti gli espositori e i partner -dichiara Raul Barbieri, direttore generale di Piemmeti-. Ci attendiamo comunque una manifestazione all’altezza della sua tradizione e del suo standard in termini di partecipazione di operatori e visitatori professionali, che si terrà in condizioni di massima sicurezza. L’evento inoltre si terrà in un contesto in cui, a seguito del rapido avanzamento delle campagne vaccinali, sarà superata l'attuale situazione di incertezza e ristabiliti anche i collegamenti internazionali».

Dalle stufe ai caminetti passando per caldaie, barbecue e cucine a legna e pellet: Progetto Fuoco, la manifestazione di riferimento per il settore, ha i motori accesi a pieno regime. Le imprese del riscaldamento a biomassa, uscite con una buona tenuta dal lockdown, scalpitano in vista dell’appuntamento fisico del 2022, momento di riferimento a livello internazionale per la presentazione delle novità. Un evento in massima sicurezza, garantita dalla rigorosa adozione di tutte quelle che saranno le norme sanitarie anti-Covid, in grado di proteggere tutti i partecipanti. Oltre alle esposizioni convegni, workshop, pitch di startup, dimostrazioni pratiche e occasioni di formazione.

L’innovazione, grande protagonista della manifestazione, sarà declinata in tre iniziative: l’Innovation Village, che racchiuderà le migliori startup italiane ed europee, "Give Me Fire – Progetto Fuoco Startup Award", il premio per la migliore tecnologia del settore e l’Hackathon, una vera e propria maratona dei giovani innovatori.

Progetto Fuoco si conferma piattaforma privilegiata di scambio e aggiornamento sui sistemi di riscaldamento a biomassa, rimanendo però sempre fortemente business-oriented. Appuntamento a Verona dal 4 al 7 maggio 2022.