Imprese - 17 dicembre 2021, 11:40

Everel Group si aggiudica il Mike Award 2021

L'azienda di Valeggio sul Mincio, unica italiana ad essere premiata, ha ricevuto il Global Most Innovative Knowledge Enterprise, in particolare per la costituzione di E-Lab, il laboratorio interno di innovazione strategica.

Everel Group si aggiudica il Mike Award 2021

L’unica azienda italiana a ricevere quest’anno il Global Most Innovative Knowledge EnterpriseMIKE Award, è la veronese Everel Groupleader europea nella produzione di componentistica elettromeccanica con sede principale a Valeggio sul Mincio (VR). Il prestigioso premio ideato e coordinato dal Politecnico di Hong Kong nasce nel 1998 con l’obiettivo di unire accademia e mondo imprenditoriale, in uno sforzo volto a identificare le migliori pratiche manageriali utilizzate per coltivare e convertire le conoscenze aziendali in innovazione. 

Sono 10 i paesi che hanno partecipato allo studio Global MIKE 2021: Belgio, Cina, Hong Kong SAR, India, Indonesia, Iran, Italia, Medio Oriente e Nord Africa (MENA), Thailandia e Stati Uniti. 

«Siamo onorati e contenti di ricevere il prestigioso premio MIKE Award come unica azienda italiana – evidenzia il Chairman Enrico Zobele - La giuria, che analizza le imprese partecipanti sulla base di otto caratteristiche specifiche, ha ritenuto che Everel soddisfi al meglio tutti i criteri richiesti. Questo rappresenta un traguardo per tutta la nostra azienda, fatta di persone coinvolte in un percorso condiviso di innovazione e cambiamento». 

Uno degli elementi illustrati e che, assieme agli altri, ha contribuito alla vittoria, è stata la costituzione di E-Lab, il laboratorio di innovazione strategica fondato in autunno all’interno di Everel. Si tratta di una struttura che funge da osservatorio continuo del grande mercato e monitoraggio delle innovazioni interessanti che accadono nel mondo e di interesse per l’azienda. Attraverso una messa a sistema di tutte queste informazioni, con un processo fluido e strutturato, queste idee e spunti vengono trasformati in progetto e migrati all’interno di Everel, per il loro sviluppo, industrializzazione e messa a mercato. 

SU