Economia | 06 dicembre 2021

Arriva a Verona la prima conferenza italiana su musica e sound design per videogiochi

Appuntamento a sabato 11 e domenica 12 con Game Audio Deconsatructed. Ospiti internazionali e workshop nella due giorni presso il Musical Box di Verona. L'evento vuole stimolare un settore in espansione che vanta un fatturato di quasi 180miliardi di dollari con una crescita di oltre il 20%.

Arriva a Verona la prima conferenza italiana su musica e sound design per videogiochi

Sabato 11 dicembre, nello spazio live di Musical Box di Verona (via dell’Artigianato 9a - ZAI) si terrà la terza edizione di Game Audio Deconstructed (GAD 2021). L'evento è organizzato da ALOUD College per creare e riunire una community di appassionati e professionisti di game audio in Italia.

Game Audio Deconstructed è la prima conferenza sulla musica e il sound design per videogiochi in Italia, quest’anno con relatori di caratura internazionale e provenienti dalle migliori aziende del settore, che proporranno interventi in stile TED Talk.

L’evento nasce con l’obiettivo di stimolare curiosità e creatività attorno a un settore sempre più in espansione:  «Il fatturato dell’industria dei videogiochi nel 2020 è stato di circa 179 miliardi di dollari - secondo quanto riportato da Wired in un articolo dello scorso marzo -, con una crescita del 21,9% rispetto all'anno precedente».

I relatori esporranno diverse questioni d’innovazione e di sviluppo nel settore, con un approccio tecnico-pratico, e riporteranno le loro esperienze professionali dirette. Si parlerà di come nasce l’audio per videogiochi famosi e apprezzati a livello mondiale (colonna sonora e sonorizzazione ambientale), dei software e dei sistemi più usati, delle dimensioni del suono, ma anche delle competenze e preparazione culturale richieste per avere successo nel settore professionale, arrivando a nuove frontiere quali, ad esempio, la realtà virtuale.

 

I relatori di GAD 2021:

Ash Read, senior sound designer di Playstation London, ha lavorato all’acclamato The Returnal (nominato Best Audio ai Game Awards)

Sam Hughes, audio designer presso Remedy Entertainment, ha creato il podcast The Sound Architect, dove parla con professionisti audio da tutto il mondo della loro carriera ed esperienza.

Michele Postpischl, sound designer freelance per giochi indie come Riot-Civil Unrest, Slaps&Beans (vincitore IVGA), The Eternal Castle e altri con Trinity Team e Strelka Games.

Luigi Sansò, compositore e sound designer (Disney, Discovery, RAI, Food Network ecc.), è docente di Music Composition e Sound Design per Cinema e Videogame presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Richard Stevens e Dave Raybould, autori del primo manuale pratico sull’audio nei videogiochi, The Game Audio Tutorial, pubblicato nel 2011, e il suo seguito, Game Audio Implementation (Routledge, 2015), docenti presso la Leeds Beckett University

Katie Tarrant, senior sound designer e musicista presso Rare Ltd., dove lavora a Sea of Thieves ed Everwild. Nel suo lavoro si occupa di sound design, musica, e programmazione.

Questi ultimi due interventi saranno fatti in streaming, per problemi di spostamento dal Regno Unito dell’ultima ora, legati alle nuove norme di contrasto alla pandemia.

L’evento è rivolto a professionisti del settore, studenti e potenziali futuri professionisti, appassionati, giornalisti e tutti coloro interessati a vedere il settore del videogame da un punto di vista approfondito, propositivo e creativo. Non mancheranno dimostrazioni pratiche ed esempi audio-video immersivi.

Tutti gli interventi, escluso quello di Luigi Sansò, saranno in lingua inglese, con traduzione per la parte di interazione e domande da parte del pubblico. L’accesso è consentito solo ai possessori di green pass.

Il costo del biglietto, di €55,00 (acquistabile sulla piattaforma Eventbrite, con link dal sito di Aloud), include pranzo e coffee break. I momenti conviviali che scandiranno la giornata favoriranno le opportunità di networking tra i partecipanti, pur nel rispetto delle normative vigenti.

GAD2021 non si propone quindi come semplice conferenza di settore, ma come fulcro di un mondo lavorativo sempre più in espansione. Game Audio Deconstructed, inoltre, quest’anno raddoppia: domenica 12 dicembre 2021 i relatori terranno un workshop per lavorare insieme ai partecipanti sulle tematiche esplorate durante la conferenza. Il workshop è gratuito e su invito, ma i possessori del biglietto della conferenza avranno la priorità sulla partecipazione, fino all’esaurimento dei posti disponibili. Durante il workshop verranno affrontate attraverso attività pratiche alcuni degli aspetti già analizzati durante la conferenza: missaggio per Dolby ATMOS, utilizzo di software quali Unreal Engine e Wwise, applicazioni di sound design. I workshop si terranno nella sede di 37100Lab (via Marchi 12, Verona).