Lifestyle | 30 novembre 2021

"Ristoranti che Passione": la guida 2022 conferma l'eccellenza della gastronomia veronese

Giunto alla 14° Edizione “Ristoranti Che Passione” è un network alla scoperta di eccellenze culinarie. La nuova edizione della guida gode del patrocinio di Fipe Confcommercio della provincia di Verona e l’AIS Sommelier del Veneto. Inseriti 15 ristoranti veneti di cui 5 scaligeri.

"Ristoranti che Passione": la guida 2022 conferma l'eccellenza della gastronomia veronese

“Ristoranti che Passione” la nuova Guida 2022 è stata presenta ieri presso la cantina Fongaro Spumanti a Roncà, con il Patrocinio di Fipe Confcommercio della provincia di Verona e l’AIS Sommelier del Veneto. L’evento si è tenuto alla presenza dell’autore affiancato da Marco Aldegheri, Presidente Regionale AIS Veneto.

Giunto alla 14° Edizione “Ristoranti Che Passione” è un network goloso alla scoperta di eccellenze culinarie del territorio. Ideato dall'Editore Riccardo Penzo, che cerca locali di qualità su prova diretta di collaboratori appassionati e giornalisti professionisti.

Oltre alla guida cartacea, sono stati presentati i nuovi ebook provinciali e l'app "Che Passione" (app.chepassione.eu), scaricabile gratuitamente sui cellulari.

Si tratta di una selezione accurata di più di 150 locali in tutte le province del Veneto, arrivando fuori regione fino a Brescia e alla città di Trieste.

Poi iscrivendosi al circuito si riceve la Platinum Card e l’immediata versione digitale, che permette di prenotare nei ristoranti e di usufruire delle promozioni su qualsiasi piatto ordinato (dal 20% al 50%).

«La finalità dell’iniziativa – dichiara Paolo Artelio, Presidente di FIPE-Confcommercio Verona – è quella di valorizzare la migliore ristorazione della nostra provincia, che ha superato anche questo periodo difficile facendo rete, mettendoci il cuore, cercando di attrarre giovani e appassionati di gastronomia nei locali. Ringraziamo l’editore che riesce a far conoscere più intimamente quelli che lui definisce “gestori illuminati” che hanno fatto della loro passione per l’accoglienza un’esperienza da ricordare e consigliare e riesce a trasmettere, con foto di ogni locale e numerosi retroscena, i piatti tipici».

«E' una gioia vedere la categoria riunita- Il giovane curatore Riccardo Penzo-. Faccio tutto in autonomia e sostengo la loro promozione, ma in realtà non è così, tanti sono dietro di me per sostenermi, dai collaboratori agli sponsor che rendono possibile tutto. Investire in tecnologia è sempre più importante per finire nelle tasche delle persone, si vuole tutto comodo e proprio grazie allo studio padovano Italix abbiamo realizzato la nuovissima app di terza generazione. Un modo per avvicinare alla ristorazione di qualità i giovani e tanti appassionati di gastronomia».

15 i nuovi ristoranti inseriti in Veneto. Di questi 5 a Verona e provincia: la Tipicoteca Amici Miei di Peschiera del Garda e in città La Canonica Ristorante, Osteria Il Bertoldo, Vescovo Moro e l’Osteria La Fregola.

A Roncà si sono svolte oggi anche le premiazioni dei migliori locali del 2021 in base alle preferenze degli iscritti al circuito e dei giornalisti gastronomici o collaboratori: numerosi i premi assegnati nel territorio scaligero, ulteriore conferma dell’alta qualità della ristorazione veronese che riscontra i gusti di un’ampia fetta di pubblico e commensali.

 

Ristoranti premiati a Verona e provincia:

-Premio al Miglior Servizio a pari merito il Campidoglio Bistrò di Verona e Ristorante Faresin di Maragnole di Breganze (VI).

-Menzione Speciale al Locale per la Cultura della Buona Tavola alla Taverna Kus di San Zeno di Montagna (VR).

-Ristorante più votato il San Marco di Arcole (VR).