Imprese | 26 novembre 2021, 11:08

Gianni Bigardi è uno dei migliori franchisee McDonald’s al mondo

Bigardi, licenziatario operante nella provincia di Verona, si aggiudica il Golden Arch Award, il premio destinato ai migliori franchisee a livello globale.

Gianni Bigardi è uno dei migliori franchisee McDonald’s al mondo

Quest’anno il Golden Arch Award è stato assegnato a Gianni Bigardi, licenziatario di 9 ristoranti McDonald’s situati nella provincia di Verona.

La storia di Gianni Bigardi in McDonald’s inizia nel 1999, quando, dopo aver lavorato per diverso tempo in ambito marketing-commerciale e come Amministratore Delegato per un’azienda operante nello sportswear, decide di cambiare vita e diventare imprenditore. A seguito di un percorso formativo in McDonald’s, diventa licenziatario del primo ristorante a Verona, in Corso Milano.

Anno dopo anno gli viene affidata la gestione di nuovi ristoranti in provincia, da Affi a Peschiera del Garda, da San Giovanni Lupatoto a Dossobuono: oggi, sotto la sua guida, se ne contano ben nove. Il prezioso contributo di Gianni però, non si limita al ruolo di licenziatario, grazie alla sua presenza in comitati e gruppi di lavoro, ha dato grande supporto all’azienda anche nella definizione di strategie, piani e nuovi percorsi da intraprendere.

Il premio Golden Arch è il più alto riconoscimento per un licenziatario McDonald’s, assegnato ogni anno a circa 40 franchisee in 20 mercati.  Un riconoscimento che viene attribuito non solo a chi ha raggiunto importanti risultati e obiettivi di business, ma anche e soprattutto a chi ha saputo farlo, incarnando al meglio i valori di McDonald’s in termini di gestione, rapporto con i dipendenti, con i clienti e con le comunità locali. 

Nel sistema McDonald’s, Gianni si è distinto per il lavoro di squadra e per la sua grande disponibilità, specie durante il periodo di emergenza sanitaria, dove non si è risparmiato nel promuovere il bene dell’azienda e nel sostenere la propria comunità locale, con cui ha instaurato un forte legame di fiducia e stima, che si riflette oggi sull’intero marchio.

«Sono estremamente orgoglioso di questo grande riconoscimento. – ha dichiarato Gianni Bigardi, licenziatario McDonald’s Italia – Un traguardo davvero importante per la mia carriera, segno della costanza e dell’impegno che ho sempre voluto mettere nel mio ruolo. Ringrazio McDonald’s per le opportunità che non mi ha mai fatto mancare e le persone con cui quotidianamente lavoro, una vera e propria famiglia, insieme alla quale voglio continuare a contribuire alla crescita del nostro marchio in Italia». 

Nella provincia di Verona i ristoranti McDonald’s sono 15 e occupano oltre 600 personeIn Italia i licenziatari McDonald’s sono circa 140 e gestiscono l’90% degli oltre 615 ristoranti dislocati sul territorio nazionale.