Lavoro | 23 novembre 2021

"Talenti al Lavoro": la Regione crea ponti tra scuola e mondo professionale

Regione Veneto e Veneto Lavoro insieme per un progetto rivolto agli studenti degli ultimi anni delle scuole. Obiettivo: avvicinamento e formazione professionale. Previsto anche un contest per il miglior CV creativo

"Talenti al Lavoro": la Regione crea ponti tra scuola e mondo professionale

L’Assessore regionale al lavoro, istruzione e formazione Elena Donazzan ha annunciato l’avvio di “Talenti al lavoro”, progetto della Regione del Veneto realizzato in collaborazione con Veneto Lavoro.

L'obiettivo è avvicinare sempre più il mondo della scuola a quello del lavoro, aiutando gli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie di secondo grado, pubbliche e paritarie, e delle scuole della formazione professionale del Veneto a navigare nel mercato del lavoro al quale stanno per affacciarsi, anche con l’aiuto dei propri insegnanti.

«L’integrazione tra istruzione, formazione e lavoro è obiettivo prioritario della programmazione regionale già da tempo - commenta l'assessore Donazzan -. In questo senso va anche la nuova iniziativa che proponiamo per garantire agli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie di secondo grado di avvicinarsi al mondo del lavoro a partire dalla compilazione del curriculum vitae. E lo facciamo proponendo alle scuole un percorso per apprendere gli strumenti più efficaci per costruire un curriculum di successo ed inserire i CV degli studenti nel database regionale di ClicLavoro. Ciò per far sì che il portfolio di competenze di questi giovani studenti cominci a popolarsi in ottica di inserimento nel mondo del lavoro».

La Regione ha inviato nei giorni scorsi una nota congiunta con l’Ufficio Scolastico Regionale a tutti i direttori scolastici delle scuole secondarie di secondo grado, pubbliche e paritari, e delle scuole della formazione professionale per proporre di aderire all’iniziativa, che prevede una serie di servizi ed eventi che saranno realizzati nei primi mesi del 2022 finalizzati, da un lato, alla promozione e alla valorizzazione del curriculum quale strumento fondamentale per la ricerca attiva di lavoro e, dall’altro, alla formazione di insegnanti e operatori della Scuola sulle dinamiche del mercato del lavoro e sulle opportunità offerte dai tirocini estivi di orientamento.

Le scuole e gli studenti aderenti potranno partecipare a un ciclo di webinar dedicati alla conoscenza del mercato del lavoro regionale, delle sue caratteristiche e dei settori più attrattivi, impareranno come attirare l’attenzione delle aziende attraverso la creazione di un curriculum vitae efficace e come utilizzare al meglio le funzionalità di ricerca delle offerte di lavoro e gli altri strumenti messi a disposizione da ClicLavoro Veneto, il portale istituzionale della Regione del Veneto sulle tematiche del lavoro, della formazione e dell’istruzione. Al personale della scuola è dedicato un webinar che approfondisce il tirocinio estivo di orientamento e le disposizioni che ne regolamentano la promozione e la gestione in Veneto.

Nell’ambito del progetto è previsto, inoltre, un contest nel quale gli studenti saranno chiamati a sfidarsi nella proposta di idee creative e originali su come sia possibile valorizzare il CV come strumento essenziale per approcciare il mondo del lavoro. I vincitori saranno premiati nel corso di un evento organizzato dalla Regione, con l’opportunità di svolgere un’esperienza presso una prestigiosa azienda del Veneto.

Gli istituti scolastici secondari di secondo grado e le scuole della formazione professionale del Veneto interessate ad aderire all’iniziativa “Talenti al lavoro” possono compilare e inoltrare online a Veneto Lavoro la scheda di adesione disponibile nella pagina dedicata di ClicLavoro Veneto, www.cliclavoroveneto.it/talentiallavoro, e su www.orientati.org, entro il 4 dicembre 2021.

Per tutte le informazioni è possibile contattare la Segreteria Organizzativa di Veneto Lavoro all’indirizzo email progettotalenti@venetolavoro.it.