Risparmio | 12 novembre 2021

Cattolica Assicurazioni, Standard & Poor’s alza il rating

Secondo la società di analisi americana, l'OPA di Generali, che ora detiene l’84,475% del capitale di Cattolica, ha permesso ai due gruppi assicurativi italiani di essere resilienti anche in uno scenario di ipotetico default dei titoli governativi italiani.

Cattolica Assicurazioni, Standard & Poor’s alza il rating

Standard & Poor’s ha alzato ieri il rating di Cattolica Assicurazioni da BBB ad A- con outlook positivo. Ha inoltre  portato il rating delle emissioni obbligazionarie di Cattolica da BB+ a BBB.  

L’upgrade del rating è diretta conseguenza del risultato dell’OPA lanciata da Generali e che ha portato quest’ultima a detenere l’84,475% del capitale di Cattolica Assicurazioni.

«S&P - si legge nella nota diffusa dalla società di assicurazioni scaligera -  ritiene che Cattolica sia diventata di importanza altamente strategica per Generali e che i due gruppi assieme sarebbero  resilienti anche in uno scenario di ipotetico default dei titoli governativi italiani».  

L’agenzia dichiara che nel corso dei prossimi 24 mesi potrebbe alzare il rating ad A nel caso di notizie relative ad una veloce integrazione di Cattolica  all’interno del Gruppo Generali.