Enti | 10 novembre 2021

CCIAA, nuovo bando a sostegno delle imprese veronesi

La Camera di Commercio di Verona mette di disposizione un nuovo bando da 1,8 milioni di euro (500 mila euro messi dal Comune di Verona) per le aziende scaligere colpite dalla pandemia. Fidi Artigiani apre uno sportello di invio domande.

CCIAA, nuovo bando a sostegno delle imprese veronesi

La Camera di Commercio di Verona ha indetto un bando a sostegno delle imprese  per ottenere liquidità con un contributo sugli interessi dei finanziamenti ottenuti e  sui costi di garanzia per i primi tre anni. Il bando prevede uno stanziamento di 1.800.000 euro, si cui 1.300.000 messi a disposizione dalla Camera di Commercio di  Verona e 500.000 messi a disposizione dal Comune di Verona. 

«L’intervento camerale non poteva che arrivare in questo preciso momento storico – ha  commentato il Direttore di Fidi Artigiani Verona Stefano Bertani; le piccole e medie  imprese veronesi hanno bisogno di respirare a fronte dei sacrifici fatti nei lunghi mesi  della pandemia e di quelli che stanno facendo ora, in cui tutti parlano di ripresa post pandemica, per mantenere alto il livello dei propri beni e servizi, oltre che  salvaguardare posti di lavoro».  

 

Le micro, piccole e medie imprese che, dal 1° dicembre 2020, hanno richiesto e  ottenuto un finanziamento uguale o superiore a 5.000 € potranno richiedere il  contributo dal 15 novembre 2021 e fino ad esaurimento Fondi. La domanda potrà  essere trasmessa tramite procedura telematica solo per il tramite di un Confidi.  

Fidi Artigiani Verona, Confidi accreditato dal Ministero dello Sviluppo economico, ha attivato prontamente uno sportello per la presentazione delle domande da parte  di tutte le imprese di Verona e Provincia, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle  17.30. Le imprese interessate possono contattare il Confidi al numero 045/8620050 

oppure scrivere all’indirizzo info@fidiartigiani.it