Economia | 22 ottobre 2021

Innovazione digitale: la start up migliore è veronese

Assegnato oggi il "Premio Top of the Pid Veneto 2021" (Punto Impresa Digitale) organizzato da Unioncamere della Regione. Svetta in classifica la start up veronese di Marco Favazza che sviluppa strumenti informatici per orientare le scelte di business delle imprese

Innovazione digitale: la start up migliore è veronese

Premio Top of the Pid Veneto 2021, la vincitrice veronese è Revelo di Roveredo di Gua.

È una “start-up innovativa” fondata da Marco Favazza, che sviluppa strumenti informatici concepiti per essere di supporto nel processo decisionale nelle piccole e medie imprese.

Il progetto premiato è finalizzato ad accompagnare le imprese nella vendita online (e-commerce) nelle principali piattaforme B2B gestendo tutti i processi logistici, di vendita e di comunicazione.

Il premio è stato organizzato da Unioncamere del Veneto, dai PID delle Camere di Commercio del Veneto e supportato anche dalla Regione del Veneto nell’ambito del Programma di informazione alle piccole e medie imprese venete sulle politiche economiche regionali e comunitarie per lo sviluppo imprenditoriale.

La capacità di continuare ad investire sul futuro anche nel corso dell’emergenza sanitaria ed economica del Covid-19. È stato questo il filo conduttore della premiazione per il “Top of the Pid Veneto 2021” che si è svolta oggi a Padova, nella “sala Aria” del centro conferenza della Stanga, cui hanno partecipato Mario Pozza, presidente di Unioncamere Veneto e Roberto Marcato, assessore regionale alle attività produttive.

Il premio è stato assegnato da una Commissione giudicatrice composta dai rappresentati dei PID del sistema camerale e dall’Università di Padova – Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali. 

«Lo scopo del Premio – ha affermato il Segretario Generale della Camera di Commercio di Verona, Cesare Veneri, che ha consegnato il premio alla Revelo - è valorizzare le imprese che hanno realizzato o stanno realizzando progetti di innovazione digitale, prodotti, applicativi o soluzioni tecnologiche che utilizzino al meglio le opportunità offerte da internet. Tali progetti dovranno comportare il ricorso ad una o più delle tecnologie abilitanti del Piano Impresa 4.0. Obiettivo dell'edizione 2021 è stato quello di individuare e dare visibilità a progetti innovativi che possano aiutare le imprese nella ripartenza economica post-pandemia, favorendo la transizione digitale ed ecologica».

Una menzione speciale, poi, è stata assegnata alla Video Delta di San Martino di Buon Albergo (Verona) per la realizzazione di un servizio di accompagnamento delle PMI nella vendita online gestendo in modo integrato tutti i processi logistici, di vendita e di comunicazione.