Imprese | 19 ottobre 2021

Speciale Vinitaly. Raffaella Trabucchi: «Chiederemo di rifarlo»

La titolare dell'azienda Trabucchi d'Illasi ha manifestato soddisfazione per l'edizione speciale di Vinitaly e dichiara che non sarebbe male riproporla in futuro.

Speciale Vinitaly. Raffaella Trabucchi: «Chiederemo di rifarlo»

Signora Trabucchi, un commento su questo format lanciato da Veronafiere.

Direi che è un format che ci ha soddisfatti. Poche aziende, selezionate, gli stand sono tutti uguali, non ci sono differenze e questo è un motivo di pregio per un'attività (l’ente fiera) che accomuna un po’ tutti.

La nostra azienda che produce Valpolicella Amarone ha avuto uno spazio importante e questo lo possiamo riconoscere, e io direi che possiamo chiedere di riproporre ancora questo format.

È stato dato molto risalto anche alla produzione biologica, c'è un reparto proprio destinato alle aziende di questo tipo, alle quali è stato dato uno spazio importante.

Si parla di una vendemmia 2021 molto buona, conferma?

Sì confermo, la quantità è sulla media degli altri anni, ma la cosa importante, mettendo l'uva in appassimento per fare la Amarone, per fare il Valpolicella Superiore, a dare la qualità è il clima: il freddo che abbiamo in queste sere e le giornate tutto sommato calde, ma di un caldo asciutto, portano un grandissimo vantaggio agli appassimenti. Quindi possiamo considerare che il 2021 potrà dare un ottimo prodotto.

Matteo Scolari