Risparmio | 13 ottobre 2021

Michele Lovato (Kiron): «Ottimo momento per acquistare casa»

Il responsabile Nord Est della società di mediazione creditizia del Gruppo Tecnocasa analizza ai microfoni di Verona Economia alcuni elementi che confermano il buon momento «per realizzare il sogno della vita».

Michele Lovato (Kiron): «Ottimo momento per acquistare casa»

Dott. Lovato, innanzitutto spieghiamo cos’è Kiron.

Kiron è una società di mediazione creditizia del gruppo Tecnocasa. Il nostro compito è quello di cercare il mutuo su misura per il cliente che sta cercando di comprare casa. Siamo presenti in Italia con più di 200 punti vendita e più di 1000 agenti a disposizione della clientela del territorio che desidera acquistare un immobile e trovare il mutuo su misura.

Nelle settimane scorse parlavamo di un'economia che sta riprendendo, riprendono anche i consumi e chiaramente riprende anche la voglia di acquistare casa. Il decreto sostegni bis del governo Draghi dà delle opportunità alle fasce più giovani della popolazione, ma in generale è un momento buono per stipulare dei mutui?

È un momento decisamente buono per stipulare dei mutui a fronte dei tassi di interesse ai minimi storici; oggi il mutuo medio in Italia è sotto l’1,5%, che sia variabile o fisso. Il decreto sostegni bis, poi, dà due tipi di vantaggi ai giovani under 36 che vogliono comprare casa. Il primo grande sostegno è quello di una garanzia statale dell'80% sino ad un mutuo del 100% dell'importo dell'acquisto dell'immobile e sino a 250mila euro per una prima casa. Sono escluse le case di lusso, ovviamente.

L'altro grande sostegno di questo decreto è la possibilità di avere l'esenzione dell'imposta di registro ipotecaria e catastale, e nel caso in cui ci sia la compravendita legata ad un acquisto con Iva anche l'esenzione dell'Iva. In più, sul mutuo non si pagano tasse in quanto l'imposta sostitutiva è portata a zero, quindi oggi un giovane vuole comprare casa ha tassi bassi, banche liquide (perché sappiamo che sul mercato italiano ed europeo la Bce sta mettendo tuttora 20 miliardi base mese di liquidità da erogare alle famiglie) e con questo decreto sostegni oserei dire che è un momento eccezionale per comprare.

Anche le persone che hanno più di 36 anni possono ottenere una garanzia statale non all'80% ma al 50% e avere quindi delle agevolazioni per l'acquisto immobiliare e un ottenimento del mutuo un po’ più facile rispetto a non avere queste garanzie dello Stato.

Con Kiron cercate di orientare il cliente al mutuo migliore.

Cerchiamo di trovare il mutuo su misura per le esigenze del cliente e il cliente quando compra una casa sta facendo un piccolo matrimonio. Il mutuo gli serve per realizzare il suo sogno che è il sogno dell'italiano medio, l'acquisto immobiliare. È chiaro che i mutui hanno delle caratteristiche comuni ma molte caratteristiche sono diverse da istituto di istituto, il nostro compito è quello di capire insieme al cliente quali sono le opportunità migliori per lui in questo momento e in funzione anche della sua situazione economica e familiare del momento che vive.

Immaginiamo che la vostra realtà sia anche un osservatorio importante sull'area del Triveneto e non solo. Come si sta muovendo il mercato?

Parto dall'Italia, per andare al Veneto, per arrivare a Verona che è la nostra città. L'Italia nel primo trimestre di quest'anno cuba un +30% di mutui rispetto all'anno scorso con quasi 15 miliardi di mutui erogati. Il Veneto è un +35% e quindi ancora meglio dell'Italia con quasi un 1,33 miliardi erogati. Verona, che è la nostra provincia, cuba +23%, ma non perché è inferiore di crescita, ma perché aveva sostenuto bene il primo trimestre del 2020.

A fronte della situazione pandemico che abbiamo vissuto in maniera importante l'anno scorso e ci auguriamo tutti che sia in fase di chiusura, mai come oggi la casa è il bene più importante perché dà serenità, tranquillità alla persona e alle famiglie: abbiamo riscoperto ancora di più il valore dell'immobile e come ho detto anche prima il mutuo è il mezzo che per molte persone serve per comprare il sogno della propria vita.

Per effetto della pandemia abbiamo scoperto che la casa non è solo un luogo dove riposare e dove ritrovarsi la sera, ma un vero e proprio luogo in cui ci sentiamo sicuri. Quindi sono cambiate anche le esigenze delle persone?

La pandemia ci ha fatto riflettere sull'importanza dei veri valori della vita molto probabilmente, quindi alla fine si si vede dove la gente sta andando e dove investe il denaro; crescono i mutui e crescono le compravendite immobiliari quindi vuol dire che in questo momento la gente disposta a spendere su un qualcosa che è l'immobile, che è come ho detto, probabilmente il bene in questo momento ancora più rifugio rispetto al già bene rifugio che era in passato.

Il mattone ha sempre un grande appeal.

Il mattone è il modo p per accumulare per tenere la propria vita serena e dare anche una continuità ai alla propria famiglia i propri eredi.

Matteo Scolari