Risparmio | 12 ottobre 2021

Comprare casa a Verona? Servono 2mila €/mq: è la seconda città più cara del Veneto

Osservatorio di Immobiliare.it attesta una crescita nazionale del mercato immobiliare italiano dell'1%. Verona sopra la media con +2,5% ma è la seconda città più cara del Veneto con 2.291 euro/mq. Per le locazione 10euro/mq.

Comprare casa a Verona? Servono 2mila €/mq: è la seconda città più cara del Veneto

Crescono di poco più dell’1% i prezzi del mercato immobiliare Veneto nel terzo trimestre 2021, sia per il comparto delle compravendite sia per quello delle locazioni.

È quanto emerge dall’Osservatorio di Immobiliare.it, il portale immobiliare leader in Italia, sul mercato residenziale della regione, che ha evidenziato come il prezzo medio per acquistare casa, a settembre 2021, si è attestato a 1.942 euro al metro quadro, mentre il canone di affitto medio è stato pari a 9,8 euro/mq.

Nel comparto delle compravendite quasi tutte le città venete si trovano in territorio positivo in questo terzo trimestre. Fanno eccezione le città di Venezia, giù dello 0,5%, e quella di Belluno che ha perso l’1,2%. Bene la città di Padova che guadagna il 2,8% arrivando ad un prezzo medio al metro quadro pari a 1.894 euro, e la provincia di Verona, con un +2,5%.

Tra le città la più cara si conferma Venezia dove ci vogliono poco meno di 3.000 euro al metro quadro per acquistare casa (2.986), seguita da Verona e Treviso, entrambe sopra i 2.000 euro/mq (2.291 e 2.122 euro/mq, rispettivamente). In valori assoluti è però la provincia di Belluno – ricca di rinomate località montane - a risultare la più dispendiosa con i suoi 3.235 euro/mq di media.

Passando al mercato delle locazioni la situazione si presenta variegata: se Venezia e Belluno guadagnano in città (+2,2% e +0,8% rispettivamente) e perdono, invece, valore in provincia (-2,1% e -3,2%, rispettivamente), al contrario Rovigo segna un -0,4% in città è un +2,7 nella provincia.


Bene Padova che vede una crescita nel valore delle locazioni pari all’1,2% in città e all’1,8% in provincia. Venezia si conferma il centro più caro con un costo medio degli affitti di quasi 12 euro al metro quadro, sopra quota 10 euro anche le città di Padova, Verona e Treviso.