Imprese | 17 settembre 2021

Zantei: «Vendiamo emozioni»

A raccontarci storia, servizi e andamenti del mercato dell’auto di lusso Mattia Zantei, responsabile amministrazione vendite di Inceco Auto, official dealer Ferrari e Maserati

Zantei: «Vendiamo emozioni»

Un’azienda storica del nord Italia, in trent’anni Ineco Auto ha avviato un rapido processo di espansione fino ad avere punti vendita in tutto il Trentino Alto Adige, il Triveneto e l’Emilia Romagna.

A raccontarci storia, servizi e andamenti del mercato dell’auto di lusso Mattia Zantei, responsabile amministrazione vendite di Inceco Auto, official dealer Ferrari e Maserati.

«Ogni salone, l’ultimo inaugurato a Bologna qualche giorno fa, prevede una zona espositiva, un’officina e la possibilità di usufruire di tutti i nostri servizi sia meccanici che di consulenza. Ci occupiamo anche del restauro di vetture storiche».

Quello del mercato delle auto di lusso è una nicchia del settore automotive in quanto si discosta dalla tradizionale compravendita: chi è disposto a spendere cifre poco nazional popolari compra anche uno stile di vita, un modo di pensare. L’auto di lusso non è solo un vezzo ma un oggetto emozionale.

«Come per gli altri settori del mercato di lusso quali, ad esempio design e gioielli, abbiamo assistito a un momento di crescita -commenta Zantei-. La pandemia ha incentivato il nostro parco clienti a togliersi qualche sfizio in più togliendosi qualche capriccio; incertezza e malessere hanno fatto leva sugli utenti che hanno visto l’auto di lusso come deterrente, come traiettoria di benessere».

Un settore in continuo fermento che gode di importanti investimenti: «Prima tecnologia sperimentata è l’elettrico con gli strumenti necessari all’utilizzo. Ma il principale cambiamento sta nella filosofia d’acquisto: i numeri dimostrano che l’auto di lusso è sempre meno un oggetto da sfoggiare ma sta diventando un bene che calza la persona. I nostri clienti devono sentirsi parte del brand, condividere la passione perché l’auto è un’esperienza immersiva».

Non solo life style ma anche e soprattutto innovazione: Ferrari, infatti, è il primo brand al momento per le nuove tecnologie applicate al motore.

«Cavalcando l’onda del mercato, cerchiamo di cucine servizi e business in base al cliente. Intorno alla domanda sviluppiamo i nuovi progetti. Per il futuro, Ineco, ha l’obiettivo di valorizzare il cliente e ampliare il mercato dell’usato».

Erika Funari