Economia | 15 settembre 2021

Il Gruppo AGSM-AIM incontra i professionisti della costruzione

Martedì 14 settembre il presidente del Gruppo Agsm Aim Stefano Casali e il direttore commerciale Floriano Ceschi hanno incontrato, presso la sede dell’associazione nazionale costruttori edili (Ance) di Verona, i rappresentanti delle categorie professionali della costruzione.

Il Gruppo AGSM-AIM incontra i professionisti della costruzione

Durante l’incontro - al quale hanno partecipato Carlo Trestini, presidente di Ance, Andrea Falsirollo, presidente dell’ordine degli ingegneri, Cesare Benedetti, vice presidente dell’ordine degli architetti, Fiorenzo Furlani, presidente del collegio dei geometri, Renzo Begalli, consigliere di Ance – si è discusso delle possibili collaborazioni instaurabili tra il Gruppo e queste importanti realtà economiche e operative del territorio.

«Lo scopo di questo incontro -ha spiegato Stefano Casali, presidente di Agsm Aim, - è quello di migliorare il dialogo tra il nostro Gruppo e i professionisti di categoria, in questa occasione del mondo edile, fulcro importante della ripartenza del nostro territorio, soprattutto in questo preciso momento storico. Nelle scorse settimane abbiamo incontrato altri rappresentanti di categoria sia di Verona sia di Vicenza perché siamo convinti che solo una collaborazione proficua tra associazioni e aziende possa portare vero beneficio ai cittadini».

«Noi di Agsm Aim - continua Casali - siamo disponibili per studiare e  scrivere in maniera congiunta procedure e convenzioni che possano rispondere puntualmente alle loro esigenze. Oggi più che mai si deve fare squadra e intensificare dialogo e confronto».

Soddisfazione anche da parte dei professionisti della costruzione presenti: «Siamo di fronte a un momento di ripresa economica importante ma che necessita di collaborazioni efficaci per tradurre i numeri in valore per il nostro territorio. Lavorando con il Gruppo Agsm Aim possiamo semplificare le procedure tecnico/amministrative per agevolare le attività e le istanze, facilitando così le pratiche dei cittadini. Noi siamo convinti che i percorsi e i progetti, perché riescano in maniera proficua, si debbano studiare in maniera condivisa quindi siamo a disposizione, nelle prossime settimane, per fare squadra con il Gruppo Agsm Aim. Apriremo dei tavoli di lavoro dove interloquire con efficacia così da riuscire a progettare meglio e più velocemente, a beneficio dei cittadini, delle imprese, degli enti e quindi della nostra città».