Imprese | 03 settembre 2021

Veneto green: Bauli e Pedon al market della sostenibilità

In vista della Milano Design Week, Esselunga allestisce re-Food Market, esempio di supermercato virtuoso a economia circolare e sostenibile. Le due note aziende venete, Bauli e Pedon, hanno preso parte all'iniziativa

Veneto green: Bauli e Pedon al market della sostenibilità

In vista della Milano Design Week, Esselunga riproduce il supermercato della sostenibilità: re-Food Market.

Saranno rappresentate alcune iniziative e progetti di note aziende nazionali e internazionali, tra queste le  venete  Bauli SpA (Verona) e Pedon SpA (Vicenza).

L’installazione, legata al tema dell’economia circolare, riproduce un supermercato in chiave sostenibile e sarà aperta al pubblico da domani al 12 settembre al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano nella sala del Cenacolo.

Il re-Food Market, di cui è curatrice scientifica Livia Pomodoro, è nato per valorizzare le buone pratiche e le azioni che mirano a contrastare lo spreco alimentare.

Sugli scaffali saranno esposti e illustrati i processi produttivi e distributivi dei prodotti: i visitatori potranno conoscere i retroscena della produzione e la vita delle materie prime dietro ogni prodotto in modo da riflettere su valori centrali come il rispetto della filiera e l’ecosostenibilità. 

Ad esempio i cestini gialli per fare la spesa Esselunga sono realizzati con plastica riciclata e le emissioni di Co2 generate dalla loro produzione sono compensate con un progetto di conservazione della foresta Amazzonica. Gli ospiti, inoltre, avranno l’occasione di conoscere alcuni aspetti dell’organizzazione logistica e dei centri di produzione, i packaging studiati per limitare gli impatti sull’ambiente, il circuito delle cassette in plastica, lavabili e riutilizzabili, per il trasferimento interno dei prodotti, l’impegno per la ridistribuzione delle eccedenze.