Economia veronese e veneta | 23 luglio 2021

Il Veneto si fa strada nel mondo

L'azienda Micheletto di San Giorgio delle Pertiche (Padova) è una delle eccellenze nostrane riconosciute in tutta Europa grazie all'innovativo uso di materiale sostenibile e di riciclo per le riqualificazioni. Pavimenti, strade e impianti giochi a Bucarest, Parigi, in Croazia. E' leader del settore in Italia con un fatturato di oltre 5milioni annui e una crescita del 30% attestata al primo semestre 2021

Il Veneto si fa strada nel mondo

L'azienda Micheletto che da anni si occupa di pavimentazioni e riqualificazione stradale, ha portato a termine, in varie parti d’Europa, lavori consistenti: il fondo stradale di tutte le aree giochi a Bucarest, l’intera pavimentazione di uno dei più grandi centri commerciali di Parigi, a varie aree private affacciate sul mare in Croazia, per non parlare delle tante piazze e strade di quartiere di molte città.

In Italia, dove tocca il 95% del suo fatturato, Micheletto ha recentemente riqualificato Piazza De Gasperi, a Padova, seguendo il progetto dell’architetto Alberto Marescotti che ha previsto l’abbattimento del palazzo in disuso che si affacciava in via Trieste. Lo spazio è stato suddiviso in diverse aree dedicate a diverse funzioni con arredi urbani e pavimentazioni differenti, dalla zona parcheggi al campo da basket, dalla zona pedonale alle varie sedute.

5,5 milioni di fatturato nel 2020 così come nel 2019 nonostante un mese di fermo, il mercato dell’azienda padovana nei primi sei mesi di quest’anno è in crescita del 30%.

«Soddisfatti dalle risposte del mercato e di poter attestare una continua crescita all’estero - dice Stefano Micheletto, titolare dell'omonima azienda-. Per quanto riguarda progettualità interne, stiamo rinsaldando il rapporto con progettisti ed enti pubblici che sempre più spesso sono alla ricerca di novità di design e di prodotti rispondenti a criteri di sostenibilità. Quest’anno abbiamo ricevuto la certificazione Life Cycle Analysis che prevede l’impiego di materiali riciclati».

Sui temi del riciclo e della sostenibilità nascono i prodotti targati Rimade: sono creazioni realizzate con almeno il 5% di materiale riciclato

«L'uso di questi nuovi materiali sostenibili sta riscontrando un buon feedback e apprezzamento -conclude Micheletto-. Sono stati impiegati, ad esempio, nella riqualificazione di Piazzale De Gasperi a Padova. E' solo l'avvio di un ciclo virtuoso: il nostro obiettivo, da qui a 3 anni, è realizzare prodotti che abbiamo il 40% di materiale riciclato».

giorgio nac.