Enti - 20 luglio 2021, 09:02

Nuova rete gas, ieri il sopralluogo in Valdonega

Procedono i lavori per la nuova rete gas in Valdonega. Verificato l'avanzamento dei lavori in via Mentana. Secondo le stime, il termine ultimo degli interventi sarà fine 2021 per un totale di 3km di tubazioni da sostituire

Nuova rete gas, ieri il sopralluogo in Valdonega

Ieri mattina il presidente di Megareti Alessandro Montagna e l’assessore comunale Marco Padovani hanno effettuato un sopralluogo al cantiere per illustrare dettagliatamente quanto si sta facendo.

«Quello in Valdonega è tra gli interventi più importanti programmati quest’anno sulla rete gas cittadina - ha ricordato Montagna -. Un intervento necessario perché le vecchie condotte in ghisa si sono usurate col tempo ed era indispensabile sostituirle. Ammodernare la rete significa garantire un miglior servizio evitando dispersioni e disagi agli utenti».



Tre i chilometri di tubazioni complessivamente da sostituire, ottobre 2020 il mese di partenza dei lavori, circa un migliaio gli utenti già collegati, cinquecentomila euro l’investimento previsto. Polietilene e acciaio i materiali utilizzati per rete e allacciamenti.

«Materiali - riprende Montagna - che garantiscono ottimi risultati di tenuta, in particolare al gelo, hanno un’elevata resistenza alla corrosione e garantiscono vantaggi anche dal punto di vista economico perché più semplici da installare. I lavori stanno procedendo più rapidamente del previsto grazie alle favorevoli condizioni meteo sinora incontrate e al potenziamento della squadra all’opera. Una, non più squadre; per scelta», ha concluso il Presidente di Megareti.

«Operando su più vie in contemporanea avremmo fisiologicamente causato un maggior disagio ai residenti e alla viabilità del quartiere. In accordo con Megareti e la Polizia Municipale abbiamo deciso di programmare i lavori strada per strada, con cantieri sempre in movimento, limitando per quanto era possibili i problemi di traffico e parcheggi», ha detto Padovani, che ha espresso soddisfazione per l’andamento dei lavori.

Al sopralluogo era presente anche il direttore operativo di Megareti, Livio Negrini, che ha fornito l’aggiornamento sul cronoprogramma dei lavori.

«Siamo già oltre i due chilometri di condotte sostituite, al termine dell’intervento su via Mentana mancheranno da sostituire le tubazioni in altre due strade: via Monte Carmelo (il prossimo intervento) e via Pescetti. I tempi medi dei cantieri saranno come sempre tra i 30 e i 40 giorni, ma finora siamo stati sempre più rapidi. Per questo confidiamo di terminare tutto ben prima della fine dell’anno, con grande anticipo rispetto alle previsioni iniziali».

SU