Risparmio | 23 giugno 2021

Banco BPM premiato da ABI

L’Associazione Bancaria Italiana - ABI, ha premiato Banco BPM per gli innovativi mutui, con Green factor. Il Premio per l’Innovazione è promosso dal Governo italiano.

Banco BPM premiato da ABI

Banco BPM ha vinto l’XI edizione del concorso ABI - Associazione Bancaria Italiana, per “l’innovazione nei servizi bancari”, con l’offerta di Mutui, con il Green Factor, nella categoria Sostenibilità. Al concorso, hanno partecipato Banche, con progetti relativi all’applicazione dei nuovi paradigmi tecnologici di intelligenza artificiale, alla trasformazione digitale, all’introduzione di servizi finanziari anche in ottica Fintech, alla sostenibilità e al tema della ripresa e del rilancio, come risposta efficace all’emergenza sanitaria.
La premiazione ha avuto luogo il 18 giugno 2021. Il Premio ABI per l’innovazione nei servizi bancari, è parte del Premio nazionale per l’Innovazione (Premio dei Premi), promosso dal Governo italiano Hanno partecipato al concorso 25 banche, con oltre 90 progetti, cosa, che conferma il contributo positivo del mondo bancario alla nascita di nuovi servizi, all’incremento degli investimenti, in tecnologie innovative e all’attenzione verso i clienti e l’ambiente.
La Giuria ha decretato vincitore, nella categoria Sostenibilità, Banco BPM, con la propria offerta di Mutui Green Factor, con la seguente motivazione: «Per la volontà di contribuire, con un impatto positivo, sia sulla società che sull'ambiente, allo sviluppo e alla trasformazione del contesto economico italiano, mettendo a disposizione dei clienti, un’offerta completa di mutui green, che contribuisce ad agevolare la transizione verso una maggior ecosostenibilità degli immobili e che, attraverso il “green Factor”, consente di ottenere una riduzione del tasso di interesse, a fronte di un efficientamento energetico, che potrà avvenire, lungo tutta la vita del finanziamento, indipendentemente dalla classe energetica di partenza». 
I Mutui Green Factor, mirano, dunque, all’efficientamento degli immobili privati e promuovere la consapevolezza green. La proposta premia, con uno sconto sul tasso di interesse, chi, ristrutturando, migliora la prestazione energetica del proprio immobile, riducendo consumi ed emissioni di CO2. La clausola “Green Factor” è attivabile, durante tutta la vita del mutuo.

 

Pierantonio Braggio