Lifestyle | 14 giugno 2021

Zeni1870, da domani partono le “immersioni sensoriali"

Da Zeni1870 riaprono al pubblico Go, l’unica galleria olfattiva italiana dedicata al vino, e la Bottaia affrescata per regalare ai turisti e ai visitatori un’esperienza enologica indimenticabile, sulle rive del Lago di Garda.

Zeni1870, da domani partono le “immersioni sensoriali"

Non solo degustare il vino ma, letteralmente, esplorarlo. Questa è l’idea di fondo che da sempre accompagna Zeni1870, storica winery boutique di Bardolino: offrire all’esperto così come al neofita, una vera e propria immersione sensoriale che possa spaziare tra gusto, olfatto, vista, udito, tatto, fuori da qualsiasi schema e libera da ogni ordine precostituito.

È da qui che la cantina intende ripartire in occasione dell’apertura al pubblico della Bottaia affrescata e di Go, l’unica Galleria Olfattiva italiana dedicata esclusivamente al vino, in programma domani, martedì 15 giugno.


Due i vini scelti per la Galleria Olfattiva: il Bardolino Chiaretto in Anfora, in omaggio alla stagione estiva ormai alle porte, e l’Amarone Vigne Alte, quale contro altare per potenza e struttura. Chi invece sceglierà le degustazioni eno-sensoriali in Bottaia potrà spaziare tra le differenti referenze firmate dalla Cantina, in abbinamento a raffinati assaggi per esaltare al meglio le caratteristiche dei vini.


«È per noi una gioia – sottolinea Elena Zeni, alla guida dell’azienda assieme ai fratelli Fausto e Federica - poter tornare ad accogliere visitatori e turisti, soprattutto in questa stagione dove, qui sul Garda, la vita gradualmente riprede con ritmo e dinamicità. In questi mesi abbiamo lavorato sodo per essere pronti a questo grande momento e celebrare la ripartenza con quanti ci sceglieranno. I vini che abbiamo voluto mettere in degustazione sia in Go che in Bottaia, vogliono essere un omaggio alla bella stagione e alla voglia di vivere e di guardare avanti».