- 10 giugno 2021, 21:30

IBM e Fondazione Buzzi: al via il progetto "Missione: essere grandi insieme".

Con il supporto dei volontari, IBM accompagnerà i piccoli pazienti e le loro famiglie in un’interazione unica nel suo genere. Obiettivo finale: accrescere le competenze digitali e tecnologiche dei più piccoli giocando con loro. Coo’ee firma la creatività, Acone Associati il media.

IBM e Fondazione Buzzi: al via il progetto "Missione: essere grandi insieme".

«Missione: essere grandi insieme» ha un preciso significato perché nasce dalla voglia di dare la possibilità ai piccoli di diventare più forti con il sostegno di tutti. IBM mette a disposizione un viaggio interattivo speciale attraverso l’ausilio di progetti volti alla crescita e alla consapevolezza. Cyber Sicurezza, workshop per imparare a differenziare e per programmare l’intelligenza artificiale; eventi, questi, che aiuteranno i bambini a sprigionare tutta la loro creatività in un ambiente tutto loro dove far gravitare i sogni e la fantasia.

 Il progetto si articolerà inizialmente, a causa dell’emergenza pandemica, su di una prima fase in remoto con l’ausilio delle nuove tecnologie direttamente a casa dei pazienti curati a domicilio, per diventare poi un viaggio immersivo in una realtà unica.

La Fondazione Buzzi

IBM supporta ed è vicina alla Fondazione Buzzi, perché crede che l’unico modo per camminare verso il futuro sia quello di farlo insieme soprattutto a chi può insegnarci qualcosa. Non c’è crescita senza ricerca e non c’è un reale cambiamento senza collaborazione. IBM crede nel confronto attivo e produttivo di realtà rivolte alla ricerca dell’eccellenza in ogni campo competente e supporta l’innovazione in campo medico scientifico donando il proprio contributo tecnologico. Ed è al centro di questo percorso che prende il via la campagna «Missione: essere grandi insieme» con cui, insieme alla Fondazione Buzzi, si vuole sostenere l’Ospedale dei Bambini di Milano per fare in modo che raggiunga il più alto livello d’eccellenza per possibilità di cure e utilizzo di apparecchiature di ultima generazione.

Il progetto

Il progetto prevede attività di formazione ludica per bambini dai sei ai tredici anni. I più piccoli potranno imparare come smontare gli oggetti in maniera giocosa e collaborativa ai fini del riutilizzo e della riduzione degli sprechi di materiale elettronico, oppure come istruire un chatbot e creare così il loro supereroe, sperimentando come sia facile interagire con l’intelligenza artificiale. Potranno partecipare alla narrazione di favole, costruendone insieme il contenuto, o partecipare a piccoli esperimenti in diretta insieme al pupazzo Martino, oppure ancora scoprire quali piccole attenzioni quotidiane debbano essere applicate, per la propria sicurezza, quando si usano giochi con una connessione internet attiva o quando si utilizzano i social.

Per i ragazzi più grandi saranno organizzate lezioni su come si crea e gestisce un assistente virtuale, basato su Watson l’intelligenza artificiale di IBM, e come tutelare l’ambiente grazie a semplici accorgimenti.

Momenti in allegria da passare insieme agli IBM Volunteers, esperti digitali e professionisti del settore tecnologico che mettono il proprio tempo, energia, passione e competenza a disposizioni di bambini speciali. «Missione: essere grandi insieme» vuol dire comprendere l’importanza della condivisione di un progetto volto alla tutela della salute dei più piccoli, cercando di portare l’attenzione di tutti sulla forza che nasce dalla volontà di migliorare sempre di più.

Quattro grandi realtà unite per il bene dei più piccoli: IBM insieme con Fondazione Buzzi per aiutare l’Ospedale dei bambini di Milano a diventare ancora più “grande”, attraverso un percorso che accresca le competenze dei più piccoli e una campagna di comunicazione pianificata da Acone Associati, che sostiene da sempre l’Ospedale dei Bambini Buzzi, e curata dall’agenzia Coo’ee per la creatività. Da questo link è possibile accedere al portale della Fondazione per accedere a tutte le informazioni, i contatti e la prenotazione delle singole attività.


SU