Politica & solidarietà | 07 maggio 2021

Il Veneto ed i vaccini: Valdegamberi risponde a Report e attacca Crisanti ed il PD

Secondo Valdegamberi la trasmissione di Report , servendosi di Crisanti e del PD regionale, cerca di screditare politicamente ZAIA e la sanità veneta.

Il Veneto ed i vaccini: Valdegamberi risponde a Report e attacca Crisanti ed il PD

Il  comunicato stampa  trasmesso da Presidente del Gruppo  misto del Consiglio Regionale del Veneto, Stefano VALDEGAMBERI, è un pesante atto di accusa  contro ciò che egli definisce   il "Corpo teatrale del PD  veneto". 

Nel comunicato si attacca poi anche il prof. Crisanti, definito per l' occasione  il "Sig. Crisanti" . Ricordiamo  che i giornali hanno  dato notizia  che a seguito della trasmissione , alcune figure citate, hanno sporto  querela per diffamazione. La polemica politica, come spesso succede con Report della RAI,  quindi prosegue con l'attacco di Valdegamberi   viene definita nel comunicato stampa " cinghia di trasmissione del Partito Democratico" . L'accusa muove da fatto, secondo Valdegamberi  che nella stessa sono coinvolti  diversi esponenti del PD. Il consigliere cita  in questo caso nome e appartenenza di partito o di area. Infatti, a dire del consigliere Stefano Valdegamberi, la  parte accusatoria  era rappresentata  politicamente dai seguenti intervistati nella trasmissione:

"LAURA PUPPATO: ex consigliere regionale ed ex senatrice del PD. Ex candidata alla segreteria nazionale del PD. ALESSANDRO BISATO: segretario regionale del PD (anche se dimissionario da settembre ), sindaco di Noventa Padovana; GIANCARLO ACERBI: sindaco del PD di Valdagno;DESIREE ELISABETTA GHIOTTO: attivista della CGIL; candidata alle comunali di Schio ....a sostegno di sindaco PD ;  CLAUDIO BELTRAMELLO: Candidato del PD a Castelfranco Veneto, "

Sempre Valdegmaberi, nel suo attacco politico  insiste e   riferisce che la paziente citata  nel video sarebbe di area vicina a persona del  PD vicentino e di conseguenza politicamente poco credibile.

La trasmissione ha suscitato molto scalpore   a livello  locale e nazionale perchè si cercava di ridimensionare e screditare  alcuni servizi sanitari della sanità in Veneto.  Ovviamente  non sono mancate querele. Ora la difesa di Valdegamberi  che suggerisce  come il  tutto sia stato orchestrato  politicamente per favorire il  PD

Il Capogruppo conclude la sua reprimenda con l'esclamazione "Che miseria! Mi dispiace perché report ha fatto anche servizi di rispetto che ho apprezzato. Forse stavolta si è fidato troppo dei suoi, non certo disinteressati, suggeritori veneti, finendo così con il mandare in onda una patetica commedia di casa PD."

 Credimao che la questione, querele a parte, politicamente non finisca così, ci aspetttiamo le contromosse  e le repliche del PD, tanto a livello Veneto che nazionale.

direttore