Politica & solidarietà | 19 aprile 2021

Open Arms, le dichiarazioni di Flavio Tosi, già Sindaco di Verona.

LA DEMOCRAZIA IN iTALIA LASCIA A DESIDERARE? NESSUNO RISPETTA PIù I RUOLI CHE LA DIVISIONE DEI POTERI LORO ASSEGNA? Ecco l'opinione di Flavio TOSI, sul caso del rinvio a giudizio di SALVINI per aver difeso le leggi italiane

Open Arms, le dichiarazioni di Flavio Tosi, già Sindaco di Verona.

 

“In un Paese democratico non può essere la Magistratura a stabilire la politica migratoria. In un Paese democratico sono Parlamento e Governo (o il popolo attraverso elezioni e referendum) a dover esprimere tutte le scelte politiche. Altrimenti in quella nazione c’è un equilibrio non sano tra i poteri dello Stato.

Per questo è inaccettabile e ingiusto mandare sotto processo Matteo Salvini per delle scelte squisitamente politiche prese in veste di Ministro dell'Interno. Siamo di fronte a un gigantesco vulnus istituzionale. Le idee si possono contestare, è il sale della dialettica politica, ma non processare”.