ECONOMIA VERONESE e VENETA | venerdì 07 maggio 2021 16:09

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 12 aprile 2021, 11:05

INVESTIMENTI la legge sul 110% è una buona base per abbattere la burocrazia.

Un commento della situzione dopo aver parlato con un general contractor ,che da mesi studia la normativa, ed ora è uno dei pochi pronti ad operare. Poichè gli altri Paesi (UE e non) non ci faranno sconti, il declino sarà inevitabile se non interverremo semplificando le norme procedurali. Quelle della legge sulle ristrutturazioni energetiche ne sono un esempio lampante. Pochi sanno come si fa, noi vi proponiamo un caso.

la presentazione  e sotto per chi fosse interessato la brochure da confrontare  con altre realtà che offrono il servizio

la presentazione e sotto per chi fosse interessato la brochure da confrontare con altre realtà che offrono il servizio

    Le riforme dovranno essere fatte  ma ora bisogna  intervenire  sulla legge per gli appalti  e leggi connesse. Una tra tutte è la legge del 110% e le normative affini. Dobbiamo investire, ma dove? Abbiamo i soldi fermi nelle banche e non sappiamo usarli. Lo Stato si è dotato di liquidità a basso costo, complice la BCE che deve sostenere l'economia europea , e quindi può riprogettare il Paese. I soldi ci sono e ci saranno, eventualmente anche, domani con una propria linea di emissione. Per ora fondamentale a sostenere l'iniziativa del 110% è il costo nullo del denaro per lo Stato. Ma cosa dice questa legge? Questa legge consente sostanzialmente a chi deve migliorare la propria casa, a partire dal punto di vista energetico e strutturale, di farlo beneficiando di questo intervento statale che copre tute le spese relative ed anche un po' di interessi. Ma la normativa non riguarda solo le case, anche i condomini, gli l'hotel, ecc. In questi giorni molte sono le pubblicità che spingono per intervenire sul 110%, ma anche sul 60% e le altre operazioni agevolate. Noi abbiamo intervistato diversi professionisti e tecnici ed imprenditori dei vari settori interessati (banche, edilizia, termotecnica, ecc) ed abbiamo trovato tanta voglia di capire ma procedure operative funzionanti pochissime. Anzi ad oggi, non ci pare si stato erogato alcun finanziamento anche se sul cassetto fiscale stanno apparendo le prime posizioni a credito per quanto riguarda questa legge che al momento a parte pochi specialisti come il nostro interlocutore, vede tutti fermi. In tanti vorrebbero ma le informazioni parziali e la complicatezza della normativa bloccano il tutto. Pare che venga semplificato qualcosa quando sarà convertito in legge l'ultimo decreto a sostegno del Paese. Il nostro interlocutore, l'AS GEN CO srl , società nata per l'occasione ma che vanta nel settore anni di esperienza, la trovate a questo indirizzo se interessati (www.asgencosrl.com) ha dimostrato invece di essere pronto e competente nei vari settori avendo come general contractor consorziato tutte le figure necessarie, dal termo-tecnico all'ingegnere, dal revisore all'assicuratore. Lo indichiamo perchè abbiamo avuto una buona impressione, noi ma anche le varie parti che abbiamo contattato.

    Ci pare un servizio a favore dei nostri lettori che però potranno testare altre strutture o professionisti, a noi preme che con coraggio tutti ci impegniamo per il rilancio della nostro società sfruttando le leggi buone che ci sono , migliorandole con i suggerimenti ai nostri rappresentanti in Parlamento e nelle altre Istituzioni, e che lo Stato poi verifichi che chi doveva fare ilproprio lavoro l'abbia fatto.

Files:
 ecobonus PRESENTAZIONE REV 4.21 (1.3 MB)
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore