ECONOMIA VERONESE e VENETA | mercoledì 21 aprile 2021 00:32

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 03 aprile 2021, 22:19

Dolci e pasticceria, sempre più online. In crescita, le vendite del noto Gruppo Vicenzi, San Giovanni Lupatoto, Verona.

In un tempo di pandemia, che non accenna a fermarsi, ammontano ad oltre tre mln di euro le vendite del Gruppo Vicenzi, generate da acquisti via email. Un e-commerce, in espansione e che torna molto gradito alle famiglie, a partire, in particolare dal trascorso 2020, con una tendenza in via di consolidamento, in questo 2021.

Dolci e pasticceria, sempre più online. In crescita, le vendite del noto Gruppo Vicenzi, San Giovanni Lupatoto, Verona.

 Christian Modolo, direttore Markting &Comunicazione  nella foto: “L’obiettivo è sempre stato quello di essere preparati ai cambiamenti delle attitudini dei consumatori. Millenials, Generazione Z e la prossima generazione Alfa adotteranno percorsi d’acquisto, sempre meno legati al punto vendita fisico. Sempre più decisioni di acquisto saranno prese, con un click lontano dallo scaffale fisico. Abbiamo cercato di anticipare queste tendenze, collaborando già dal 2015, con l’allora Supermercato24, oggi Everli, e man mano presidiando tutti i marketplace, sia verticali dell’alimentare, che generalisti, come Amazon, per “inseguire” ogni punto di contatto. La pandemia non ha fatto altro che accelerare questo percorso”. Contribuisce alla crescita de Gruppo Vicenzi,  anche un ritorno alla  preparazione di dolci “home made”, talché Il savoiardo, re incontrastato del tiramisù, ha visto un incremento delle vendite di un +34% complessivo per il 2020,, con picchi di oltre il 120% nei mesi più critici del primo lockdown. Di recente, il Gruppo Vicenzi ha stretto un accordo con la piattaforma B2B più importante al mondo, Alibaba.com. La quale è presente in oltre 190 Paesi e vanta oltre 26 milioni di buyers attivi in tutto il mondo. L’obiettivo è far conoscere sempre di più le specialità di pasticceria italiana, anche in quei Paesi diversi dagli Stati Uniti, che rappresentano il primo mercato fuori dall’Europa, seguito da Canada e Sudamerica. Oggi, Vicenzi è presente, con i propri prodotti, in oltre 100 nazioni, e con un export del 30%, puntando a valorizzare sempre di più il “Made in Italy”, fatto di qualità delle materie prime ed una tradizione lunga più di un secolo. Un tutto, che è frutto di passione e di esperienza, nel campo della migliore pasticceria, che, già apprezzata, ottiene, di giorno in giorno, sempre maggiori consensi, rendendo maggiormente noti, sia Vicenzi stessa, che Verona, nel mondo.

Pierantonio Braggio

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore