Lo scaffale | 25 marzo 2021

Successo delle degustazioni online della Cantina Rocca Sveva, Soave, Verona.

A casa propria, ma, con il supporto di un sommelier…

Successo delle degustazioni online della Cantina Rocca Sveva, Soave, Verona.

 

Anche il digitale può offrire momenti di condivisione e di piacevolezza, nel corso della particolare congiuntura in corso, la quale non può farci rinunciare a tutto ciò, che amiamo. Da questa convinzione era nata, ormai, quasi un anno fa, l’idea di mettere a disposizione, in videoconferenza, i sommelier di Rocca Sveva, per una degustazione privata, a casa propria, a casa dei vino-appassionati. «Il vino è condivisione - evidenzia Wolfgang Raifer, direttore generale di Cantina di Soave-Rocca Sveva. - Ecco perché abbiamo voluto ricreare quello stare bene, insieme, che dovrebbe essere sempre, alla base di ogni bottiglia stappata. Lontani, ma vicini, degustando gli ottimi vini della tradizione veronese, con il supporto dei nostri sommelier». I wine kits sono due: - “Passion”, che racchiude tutto l’amore, per i vini iconici della tradizione veronese, a partire dal Soave Classico DOC, per passare ai due rossi: Valpolicella superiore DOC e Amarone della Valpolicella DOCG, per concludere, con la dolcezza del Recioto di Soave Classico DOCG; - “Joy”, cioccolato e vino, una vera e propria gioia, per i sensi: l’Amarone della Valpolicella DOCG e il Recioto di Soave Classico DOCG regalano emozioni sensoriali uniche, abbinati a diverse tipologie di pregiato cioccolato.

Per prendere parte alle degustazioni digitali, basta scegliere e prenotare la degustazione sul wine shop online www.roccasvevashop.it e aspettare il kit degustazione, che viene spedito al richiedente, a casa, e nel quale, si trova tutto l’occorrente: il vino, i calici, le tovagliette, il cavatappi e gli assaggi da abbinare, se la degustazione li prevede. Il wine tasting, Zoom o Meet, è predisposto in italiano o in inglese ed è possibile concordare il livello d’approfondimento desiderato. Non solo B2C, ma anche B2B: queste wine experiences digitali sono apprezzate anche dal mondo business, che le propone, come momento distensivo e accattivante, durante webinars o corsi aziendali online, quale leva stimolante, per coinvolgere gli interessati e creare momenti conviviali, all’insegna del buon vino. Degustazione, on line, a distanza, ma, mezzo costruttivo, per apprendere il nuovo, per meglio conoscere il mondo del vino e le tecniche di degustazione dello stesso. C’è sempre da imparare…!

Pierantonio Braggio