Lo scaffale | 08 marzo 2021

Confindustria, Verona.

onversazioni “attorno a un Libro”. Michele Bauli dialoga, con Nadia Urbinati, sul “meccanismo democratico, nel XXI secolo”.

Confindustria, Verona.

     Al centro del dialogo, on line, tra Michele Bauli, presidente di Confindustria Verona, e Nadia Urbinati, docente di Teoria politica alla Columbia Univesrity e autrice del libro "Pochi contro molti. Il conflitto politico nel XXI secolo". L’incontro avrà luogo, mercoledì 10 marzo alle ore 17.30. Nel suo libro Nadia Urbinati, partendo dalla serie ininterrotta di manifestazioni popolari del XXI secolo, che hanno portato in piazza un diffuso scontento, analizza il conflitto nuovo, che si sta delineando, tra chi detiene il potere e chi sente di non contare nulla. La frattura sociale profonda, che questi antagonismi evidenziano, mette in crisi l’idea stessa di democrazia e la espone al rischio di pulsioni autoritarie. Ma, questo non è un esito scontato: come scriveva Machiavelli: il conflitto tra pochi e molti può essere anche un lievito di libertà, se il nuovo ordine, che ne può risultare, riequilibra il potere nella società. L’interessante incontro on line sarà visibile, iscrivendosi al link https://attendee.gotowebinar.com/register/4583060646533676043, oppure, dalla pagina Facebook e dal sito di Confindustria Verona. Quanto sopra, nel quadro del progetto "Conversazioni attorno a un libro", che prevede dialoghi aperti a tutti, dialoghi, che vogliono essere un momento di confronto su, temi d’attualità e offrire uno stimolo alla riflessione, organizzato, in collaborazione con la libreria Jolly del libro. Prendere parte, naturalmente, anche solo ascoltando e vedendo on line, forzati come siamo, dalla presenza del virus, non è solo passatempo, ma anche creazione di personale cultura, sempre più necessaria, in un tempo, come l’attuale, in cui la stessa è essenziale, per superare superficialità e non conoscenza.

Pierantonio Braggio