ECONOMIA VERONESE e VENETA | domenica 17 gennaio 2021 06:50

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 08 gennaio 2021, 09:47

Confesercenti Verona.

Vicinanza a ristoratori e a imprese.

Confesercenti Verona.

“Confesercenti Verona è vicina ai ristoratori veronesi che hanno deciso di dire basta ad una situazione insostenibile chiudendo i propri locali il 7 e 8 gennaio prossimi.
È ora di alzare la testa per la propria dignità. In Italia le imprese sono abbandonate nell'incertezza e ci sono interi settori che stanno pagando un conto non più sopportabile; un mix letale di errori, sottovalutazioni e non solo ha portato a numeri da "guerra":
- Per le imprese del comparto e per i pubblici esercizi nel 2020 sono svaniti 50 miliardi di euro di consumi turistici. 
- Bar e ristoranti continuano a tenere la serranda abbassata se non per l’asporto e il domicilio e hanno perso un miliardo di fatturato solo tra Natale e Capodanno.                                                                                                                                             - Le imprese della moda hanno perso 16 miliardi di euro di vendite in abbigliamento ed accessori. 
- Per non parlare del comparto alberghiero per il quale si prospettano 12 mesi di inattività completa”
In tutto il mondo stanno cercando di fare 2 cose, molto chiare:  
- Spingere sull'acceleratore, sulle vaccinazioni, per tornare, il prima possibile, alla “normalità”
- Smettere di elargire soldi a pioggia e dare risorse "vere" alle Aziende realmente danneggiate”. 
Queste, le parole unanimi del presidente, Paolo Bissoli, e del direttore, Alessandro Torluccio, di Confesercenti Verona.

 

P. B.

 

 

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore