ECONOMIA VERONESE e VENETA | mercoledì 02 dicembre 2020 19:52

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 12 novembre 2020, 00:00

Persone giuridiche: tutto quello che devi sapere per aprire un conto corrente

Le leggi italiane consentono alle persone giuridiche di aprire un conto corrente senza alcun tipo di problema.

Persone giuridiche: tutto quello che devi sapere per aprire un conto corrente

Prima di precisare quali possono essere però le migliori alternative per questi soggetti, è opportuno ricordare bene a quali soggetti è rivolta questa possibilità. Si fa riferimento ad una persona giuridica quando siamo al cospetto di più persone ai quali viene concessa la possibilità di agire in modo univoco e coordinato per salvaguardare un intento comune.

Questi possono essere rappresentati da soggetti uniti da particolari interessi di tipo scientifico, culturale, commerciale o non finalizzato a scopo di lucro. Una persona giuridica può quindi essere un ente pubblico o più privati uniti da fini economici, filantropici, d'impresa o lavorativi. Persone giuridiche possono essere poi anche le cosiddette organizzazioni di beni, come ad esempio una fondazione benefica o culturale.

Tutti questi differenti esempi sono accomunati dalla necessità di gestire entrate e uscite. Proprio da qua nasce l'esigenza di individuare i conti correnti per persone giuridiche che rappresentino realmente una risorsa per questa categoria.

Criteri di scelta di un conto per persone giuridiche

 

La scelta di un conto corrente deve sempre partire da quelle che sono le reali necessità del richiedente. Questa logica non cambia affatto se a richiedere un conto corrente è una persona giuridica. Non è difficile capire come le tante persone giuridiche esistenti possano avere tra loro esigenze molto differenti. Solo per fare un esempio infatti, un'associazione culturale che gestisce uno spazio espositivo avrà bisogni completamente diversi rispetto ad una cooperativa sociale o ancora una società per azioni sarà molto differente nelle necessità da una società senza scopo di lucro.

Sempre più banche hanno deciso di inserire nel proprio ventaglio dei conti correnti un prodotto appositamente dedicato alle persone senza scopo di lucro. Questi hanno però di solito una forte personalizzazione, in modo da permettere a ciascun cliente appartenente a questa categoria di creare un prodotto "su misura" per le proprie circostanze. Alcuni aspetti molto importanti sono:

  • I bassi costi di gestione.
  • Strumenti di pagamento rapidi.
  • Possibilità di pagare F24 e Riba.
  • Presenza di bonifici istantanei.
  • Homebanking facili da gestire.
  • Presenza di carte di credito o di debito.

Quest'ultime sono ovviamente più importanti per chi ha dei soci o dei lavoratori costretti a spostarsi molto spesso per esigenze lavorative, mentre difficilmente possono essere utili ad un'associazione.

Caratteristiche tecniche riservate alle persone giuridiche

 

Per orientarsi al meglio nella gestione delle entrate e ridurre i costi, solitamente gli enti culturali e le associazioni ricercano conti a bassissimo costo di gestione. Al contrario le cooperative sociali e le società di capitali e di persone cercano spesso servizi più completi, che permettano di gestire i pagamenti in modo rapido e con la massima sicurezza. Tutte le società operanti in un settore commerciale hanno poi bisogno di far fronte ai pagamenti mediante bonifici istantanei, F24 e Riba in modo sicuro e non troppo dispendioso sotto il profilo economico.

Talvolta le banche decidono persino di farsi carico dell'imposta di bollo, nel caso di associazioni senza scopo di lucro. A quest'ultime spesso vengono anche concesse operazioni illimitate gratuite attraverso l'homebankig e in alcuni casi anche allo sportello. Al di là di quelle che possono essere le esigenze della categoria, ogni singola persona giuridica può richiedere più preventivi per capire dove potrebbe individuare le condizioni maggiormente vantaggiose.

A tal riguardo risultano molto utili anche i portali appositamente dedicati, realizzati da esperti del settore e arricchiti con importanti consigli in materia. Uno strumento di questo tipo permette infatti di valutare nello stesso momento molte diverse funzionalità, in modo da optare per quella realmente più utile e con il miglior rapporto qualità/prezzo.

s.c..

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore